Chiudi
Menu
Carrello

Gli ordini effettuati su questo sito verranno evasi
da Giulius Pet Shop.
Per consultare lo stato di un vostro ordine già effettuato
entrate nel vostro account su Giulius Pet Shop

Glucosamina: dallo stomaco dritta in cartilagine

Confermato l’assorbimento orale della glucosamina nel cane e la sua incorporazione selettiva nei proteoglicani della cartilagine articolare.

Glucosamina: dallo stomaco dritta in cartilagine

Il dato – presentato nella sessione Poster del sesto congresso mondiale dell’OARSI (OsteoArthritis Research Society International), recentemente svoltosi negli Stati Uniti (Washington, 30 settembre – 3 ottobre 2001) – viene dal lavoro congiunto di medici umani e veterinari.
Sensibili tecniche analitiche hanno consentito di dimostrare che la cartilagine articolare di cani trattati con glucosamina marcata è – subito dopo il fegato – il tessuto a più alto livello di marcatura, quello, cioè, in cui più si concentra la glucosamina somministrata per os.
“Questi risultati forniscono per la prima volta la prova convincente che la glucosamina orale è biodisponibile per i condrociti della cartilagine articolare …”.
Se le evidenze sull’efficacia clinica della glucosamina non erano ancora sufficienti per credere nelle potenzialità terapeutiche di questa sostanza nell’artrosi del cane, tale studio potrebbe rappresentare la prova che mancava per convincere anche i più scettici.
Dodge G.R., et al., 2001, The fate of oral glucosamine …, Osteoarthritis and Cartilage, 9 (suppl.B): S41.

© 2001 Innovet
Cookie PolicyCookie PolicyPrivacy PolicyPrivacy Policy