Chiudi
Menu
Carrello

Gli ordini effettuati su questo sito verranno evasi
da Giulius Pet Shop.
Per consultare lo stato di un vostro ordine già effettuato
entrate nel vostro account su Giulius Pet Shop

Natale: attenti al cane

Le feste di Natale portano con sé innumerevoli rischi per la salute di cani e gatti. Dog Fancy (quella che si autodefinisce “la rivista di cani più letta nel mondo”) nel numero di Dicembre ci regala 8 semplici regole per salvare i nostri animali dalle insidie del Natale.

Natale: attenti al cane

Le feste di Natale sono da sempre oggetto delle più svariate valutazioni: da chi le giudica sante a chi ne aborra gli sprechi connessi. Dog Fancy – che le osserva dalla parte del cane – le considera fonte di pericolo e suggerisce ai proprietari le seguenti regole per salvaguardare la salute del cane di famiglia.
1. Chiudete sempre bene i sacchetti dell’immondizia contenenti gli avanzi dei “banchetti festivi” e riponeteli in garage o in giardino, comunque lontani dall’accesso del vostro cane. L’ingestione di ossa di tacchino rappresenta, negli USA, una delle prime cause di chirurgia d’emergenza durante le vacanze di Natale.
2. Fate attenzione a dove poggiate i bicchieri contenenti bevande alcoliche. Bastano pochi millilitri di alcool per avvelenare un cane di piccola taglia.
3. Non lasciate mai candele accese incustodite.
4. Fate attenzione a dove spruzzate la neve artificiale. Al vostro cane questa decorazione natalizia può causare alterazioni digestive, vomito compreso.
5. Posizionate sempre uno schermo parafiamma davanti alle stufe e ai caminetti accesi.
6. Tenete la cioccolata lontana dalla portata del vostro cane. Contiene teobromina, una sostanza che nel cane può causare vomito, diarrea, convulsioni e persino morte.
7. Preferite un abete artificiale ad uno vero. Se ingeriti, gli aghi di pino possono danneggiare l’intestino. Se, inoltre, il cane lecca un albero trattato con sostanze “conservanti” (quelle che generalmente vengono spruzzate sugli abeti veri per aumentarne l’effetto e la durata) esso può subire irritazioni anche gravi a carico della bocca e dello stomaco.
Nel caso non vogliate rinunciare ad un abete vero, posizionatelo su un tavolo o in una stanza cui il cane non abbia accesso.
8. Conservate le piante di Natale (soprattutto Stella di Natale, Vischio, e Agrifoglio) fuori dalla portata del vostro cane. Queste piante sono velenose e possono causare diarrea, vomito e disidratazione.

© 2001 Innovet
Cookie PolicyCookie PolicyPrivacy PolicyPrivacy Policy