Chiudi
Menu
Carrello

Gli ordini effettuati su questo sito verranno evasi
da Giulius Pet Shop.
Per consultare lo stato di un vostro ordine già effettuato
entrate nel vostro account su Giulius Pet Shop

Neuroprotezione per l'invecchiamento cerebrale

Senilife®: questo il nome del primo neuroprotettore per il cervello senile del progetto BRAIN SYSTEM, che INNOVET si appresta a lanciare sul mercato, con un obiettivo davvero importante: garantire a cani e gatti anziani un invecchiamento cerebrale di successo.

Neuroprotezione per l'invecchiamento cerebrale

Senilife® è la risposta alla neurodegenerazione senile: l’insieme, cioè, di alterazioni – strutturali, metaboliche e funzionali – che interessano il cervello di cani e gatti con l’avanzare dell’età e che determina un lento e fisiologico declino della plasticità cerebrale, destinato, col tempo, a manifestarsi con modifiche emozionali e/o difficoltà di apprendimento e di memoria. Se non opportunamente controllati, tali conseguenze dell’invecchiamento fisiologico possono evolvere in condizioni patologiche vere e proprie, con la comparsa di disturbi cognitivi (es. sindrome confusionale dell’anziano), comportamentali (es. iper-aggressività dell’anziano) e della sfera emozionale (es. depressione da involuzione).
Con l’obiettivo di garantire a cani e gatti un invecchiamento “di successo”, INNOVET ha sviluppato Senilife®, che, grazie ad un’associazione di sostanze naturali, è in grado di ottimizzare la morfo-funzionalità dei circuiti cerebrali che sottendono le delicate attività cognitive, comportamentali ed emozionali dell’animale anziano:
– fosfatidilserina, un fosfolipide naturalmente presente nelle membrane cellulari e particolarmente concentrato in quelle dei neuroni, modula la plasticità sinaptica, base indispensabile della comunicazione nervosa.
– estratto di Ginkgo biloba e la vitamina E (presente nel prodotto nella sua forma naturale) proteggono neuroni, astrociti e cellule cerebrovascolari dai danni ossidativi perpetrati dai fattori principalmente responsabili della neurodegenerazione senile, i radicali liberi.
– piridossina (vitamina B6) controlla attivamente la sintesi dei neurotrasmettitori, garantendo l’ottimale disponibilità di sostanze particolarmente importanti per l’apprendimento e la memoria, come la serotonina e la dopamina.
L’effetto: la neuroprotezione per il cervello senile.
Il fine: assicurare all’animale che invecchia dei “golden years” di benessere psico-fisico e non di malattia, in armonia con un invecchiamento fisiologico.
In sintesi, dare vita agli anni, non anni alla vita.

© 2003 Innovet
Cookie PolicyCookie PolicyPrivacy PolicyPrivacy Policy