Chiudi
Menu
Carrello

Gli ordini effettuati su questo sito verranno evasi
da Giulius Pet Shop.
Per consultare lo stato di un vostro ordine già effettuato
entrate nel vostro account su Giulius Pet Shop

Condroprotettori nel Baltico

I condroprotettori Condrogen® Condrostress® saranno presto commercializzati anche in Lituania, Estonia e Lettonia. E ciò grazie ad un accordo siglato tra Innovet e Maxx Pharma, un’azienda di distribuzione con sede a Tallinn (Estonia). In occasione del lancio dei condroprotettori Innovet negli Stati Baltici, si svolgerà una “tre giorni” di aggiornamento scientifico sull’artrosi del cane. Speaker d’eccezione: Carlo Maria Mortellaro che parlerà di clinica, patogenesi, diagnosi e di “terapia di combinazione”.

Condroprotettori nel Baltico

Dal 21 al 23 novembre 2006, nel Baltico si parlerà di artrosi. E a farlo sarà uno dei più noti esperti italiani dell’argomento: Carlo Maria Mortellaro, Ordinario di Patologia Chirurgica Veterinaria presso il Dipartimento di Scienze Cliniche Veterinarie dell’Università di Milano.
Tre incontri (Riga, Vilnius, Tallinn), durante i quali Mortellaro spiegherà, con la sua profonda conoscenza dell’argomento, l’artrosi: dall’inquadramento generale della malattia, con la trattazione delle principali artropatie che sono causa di degenerazione articolare; alla patogenesi, con la descrizione dei “cicli viziosi” di danno che innescano e sostengono l’artrosi; ai capisaldi della diagnosi, fatta di una scrupolosa visita clinica quanto di una attenta interpretazione delle indagini strumentali, radiologiche in primis. Per approdare, infine, alle linee guida della terapia anti-artrosica di combinazione che, per definizione dello stesso Mortellaro, viene intesa come “quell’insieme di interventi, chirurgici e conservativi, capaci di controllare contemporaneamente cause, meccanismi e sintomi della malattia, a patto di rispettarne una sapiente combinazione, rapportata al tipo di paziente, alla causa ed alla gravità dell’artropatia in atto.”
Gli stati baltici sono tre repubbliche parlamentari entrate a far parte dell’Unione Europea nel 2004. La popolazione complessiva è formata da circa 7,5 milioni di persone e i Veterinari per piccoli animali sono oltre 300. Da stime recenti sono poco meno di 1 milione i cani “residenti” nei tre stati mentre i gatti superano le 600 mila unità.

© 2006 Innovet
Cookie PolicyCookie PolicyPrivacy PolicyPrivacy Policy