Chiudi
Menu
Carrello

Gli ordini effettuati su questo sito verranno evasi
da Giulius Pet Shop.
Per consultare lo stato di un vostro ordine già effettuato
entrate nel vostro account su Giulius Pet Shop

La psicogeriatria sbarca in Sicilia

Occasione da non perdere mercoledì 19 aprile a Palermo e giovedì 20 aprile a Catania. Lo “speaker tour” organizzato da Innovet sulla gestione di base dell’invecchiamento cerebrale del cane e delle problematiche - comportamentali, cognitive ed emozionali - ad esso correlate, approda in Sicilia. A parlare di questo argomento di grande interesse ed attualità sarà Raimondo Colangeli, vice-presidente SISCA (Società Italiana di Scienze Comportamentali Applicate), diplomato comportamentalista all’Ecole Nationale Vétérinaire francese e membro delle associazioni di comportamentalisti europei Zoopsy ed ESVCE (European Society of Veterinary Clinical Ethology).

La psicogeriatria sbarca in Sicilia

La geriatria del cane e del gatto è oggi un tema di primo piano della Medicina Veterinaria. Il veterinario di base è chiamato sempre più ad occuparsi della gestione del paziente anziano: dalla A alla Z. La geriatria rappresenta per il veterinario un esempio emblematico di quelle “pratiche specialistiche di base” che, se messe in atto con coscienza e soprattutto con le opportune conoscenze, possono rivelarsi una risorsa importante della professione veterinaria. In quest’ambito la psicogeriatria è una tematica innovativa quanto concreta verso la quale il Veterinario di base dovrebbe prestare sempre maggiore interesse.
Il 19 e 20 aprile prossimi Raimondo Colangeli introdurrà i medici veterinari siciliani alla psicogeriatria del cane e del gatto nell’ambito più generale della gestione di base del paziente anziano. Nonostante l’elevata competenza specialistica del Relatore, verranno trattati sul piano pratico argomenti orientati al veterinario generalista; informazioni e consigli per cominciare ad occuparsi di un argomento dalle importanti e concrete potenzialità.
Il programma delle due serate prevede l’inquadramento clinico delle diagnosi comportamentali tipiche della terza età di cani e gatti. Verranno poi presentati i metodi per riconoscerne tempestivamente i segni clinici, indicatori di invecchiamento cerebrale patologico. Infine, verranno trattati tutti i vari strumenti oggi a disposizione del veterinario per il trattamento, ma, ancora di più, per la prevenzione delle malattie legate ai fenomeni di neurodegenerazione senile.
In ultima analisi, verrà fornita una panoramica a 360 gradi della psicogeriatria del cane e del gatto. Analisi necessaria al veterinario di base per cominciare ad occuparsi di un aspetto della Medicina Veterinaria destinato ad avere in futuro un sempre maggior riscontro pratico.

Gli altri incontri del tour si terranno l’11 luglio a Napoli (Hotel Villa Capodimonte), il 18 luglio a Bari (Hotel Majesty), il 26 settembre a Milano (Novotel Milano Nord), il 22 novembre a Bologna (Villanova di Castenaso) ed, infine, il 6 dicembre a Montecatini Terme (Grand Hotel Vittoria).

© 2006 Innovet
Cookie PolicyCookie PolicyPrivacy PolicyPrivacy Policy