Chiudi
Menu
Carrello

Gli ordini effettuati su questo sito verranno evasi
da Giulius Pet Shop.
Per consultare lo stato di un vostro ordine già effettuato
entrate nel vostro account su Giulius Pet Shop

Aliamidi nel prurito del gatto

Aliamidi, sia sistemiche che topiche, sono tra i trattamenti utili a gestire le malattie pruriginose nel gatto.

Aliamidi nel prurito del gatto

L’elenco di presidi terapeutici utili a controllare i casi di prurito di diversa natura nel gatto compare in un supplemento di “La Settimana Veterinaria” di luglio 2008, dedicato a questo invalidante sintomo, assai frequente nella specie felina, ed interamente curato dal noto dermatologo Fabrizio Fabbrini.
Fabbrini coglie l’occasione per elencare le diverse cause che scatenano il prurito cutaneo ed auricolare nel gatto: dalle infestazioni da parassiti (rogna notoedrica e otodectica, cheyletiellosi, pediculosi, trombiculosi e demodicosi); alle malattie allergiche, come la dermatite allergica alla puntura di pulci o DAP, le reazioni avverse al cibo (RAC), la dermatite irritativa da contatto, la dermatite atopica e tutte le manifestazioni cutanee ad essa associate, complesso del granuloma eosinofilico (CGE) ed alopecia autoindotta in primis; alle malattie virali, come la rinotracheite infettiva e la leucemia felina.
Per tutte queste entità cliniche, Fabbrini traccia le principali fattezze cliniche ed i capisaldi della diagnosi, per poi arrivare alla terapia “complessa, e variabile da caso a caso”.
Oltre all’allontanamento degli allergeni eventualmente identificati come responsabili e alla desensibilizzazione del paziente mediante vaccinoterapia, Fabbrini identifica una lunga lista di trattamenti efficaci. Tra questi, le aliamidi che, somministrate sia per via orale (palmitoiletanolamide, 10 mg/kg/sid) che topica, come soluzione dermatologica spot-on (adelmidrol 2%), sono indicate, da sole o in associazione ad altri sintomatici, per il gatto con prurito su base allergica.

Fabbrini F. Le principali malattie pruriginose nel gatto. La Settimana Veterinaria 2008; 615(Suppl): 12-20

© 2008 Innovet
Cookie PolicyCookie PolicyPrivacy PolicyPrivacy Policy