Chiudi
Menu
Carrello

Gli ordini effettuati su questo sito verranno evasi
da Giulius Pet Shop.
Per consultare lo stato di un vostro ordine già effettuato
entrate nel vostro account su Giulius Pet Shop

Aliamidi nel prurito dermatologico

In un seminario di aggiornamento sulla “Dermatologia degli animali da compagnia” si è discusso di prurito, alopecia e diagnostica dermatologica. Presentati anche casi clinici trattati con le aliamidi.

Aliamidi nel prurito dermatologico

L’evento è stato organizzato il 24 e il 25 maggio 2008 dall’Ordine dei Medici Veterinari della provincia di Bolzano. Per l’occasione, sono stati invitati referenti di dermatologia conosciuti a livello internazione, come Otto Fischer e Maurizio Colcuc dell’Università di Vienna.
Molti gli argomenti trattati: dal prurito; alla diagnostica differenziale in campo dermatologico; alla citologia dermatologica; all’alopecia non infiammatoria.
In entrambe le giornate, è stato riservato spazio specifico alla presentazione e discussione di casi clinici. In particolare, Ursula Pravida Niederfriniger, medico veterinario di Bolzano, ha presentato casi di prurito ed eritema trattati con le aliamidi, somministrate sia per via sistemica che topica.
Emblematico a tal proposito il “case report” di una Border Collie di 2 anni, in gravidanza, affetta da segni e sintomi di pertinenza dermatologica: prurito generalizzato, eritema diffuso, pelo forforoso, alopecia perioculare, eritema. Diagnosi: dermatite atopica, con sospetta intolleranza alimentare.
Ebbene, il trattamento combinato con aliamidi topiche (Retopix® spot-on) e sistemiche (Redonyl® efacap) ha consentito la rapida risoluzione della sintomatologia pruriginosa ed il controllo dello stato eritematoso. Anche dopo il parto e l’allattamento, i fastidiosi sintomi dermatologici non si sono più ripresentati.

© 2008 Innovet
Cookie PolicyCookie PolicyPrivacy PolicyPrivacy Policy