Chiudi
Menu
Carrello

Gli ordini effettuati su questo sito verranno evasi
da Giulius Pet Shop.
Per consultare lo stato di un vostro ordine già effettuato
entrate nel vostro account su Giulius Pet Shop

Top ten della Scienza 2008

Science pubblica la classifica delle 10 scoperte scientifiche più importanti dell’anno appena trascorso.

Top ten della Scienza 2008

Nella top ten della prestigiosa rivista, figurano al primo posto le cosiddette cellule staminali adulte riprogrammate: quelle cellule che possono regredire fino allo stadio embrionale e quindi trasformarsi in tutti i tessuti del corpo umano. Secondo Science, si tratta della novità più importante del 2008, perché la riprogrammazione cellulare apre nuove prospettive nella cura di malattie degenerative come l’Alzheimer e il Parkinson, senza le implicazioni etiche rappresentate dalle embrionali. Per il secondo posto Science ha scelto i pianeti extrasolari, che due gruppi di astronomi sono riusciti a osservare direttamente grazie a sofisticate tecnologie telescopiche e che per anni erano stati solo teorizzati. Medaglia di bronzo ai nuovi geni tumorali individuati nel corso dell’anno grazie al sequenziamento genetico di diverse cellule cancerose, in particolare quelle del tumore al pancreas e quelle del glioblastoma. Al quarto posto si piazza la scoperta dei superconduttori, quei materiali in grado di trasportare elettricità senza opporre resistenza a determinate temperature. Al quinto posto Science inserisce gli studi sui meccanismi con cui operano le proteine, la loro capacità di legarsi ai recettori cellulari e modificare lo stato metabolico dei tessuti. Al sesto posto Science segnala un nuovo metodo per conservare l’eccesso di energia prodotto da impianti solari o eolici su scala industriale. Segue il microscopio che ha permesso di osservare e filmare le prime fasi di sviluppo di un embrione di un piccolo pesce d’acqua dolce comunemente usato negli studi di biologia. All’ottavo posto, il metodo individuato per distinguere il grasso “buono” da quello “cattivo”. Al nono, la dimostrazione che la teoria che descrive a livello quantistico le particelle elementari e le loro interazioni consente di predire con esattezza la massa dei protoni. Ed, infine, a chiudere la classifica di Science, i progressi nel sequenziamento dei genomi: tecnologie perfezionate e nuovi investimenti hanno permesso agli scienziati di sequenziare centinaia di genomi completi. Compreso quello del cane.

Vogel G. Breakthrough of the year: reprogramming cells. Science 2008; 322(5909): 1766-1767

© 2009 Innovet
Cookie PolicyCookie PolicyPrivacy PolicyPrivacy Policy