Chiudi
Menu
Carrello

Gli ordini effettuati su questo sito verranno evasi
da Giulius Pet Shop.
Per consultare lo stato di un vostro ordine già effettuato
entrate nel vostro account su Giulius Pet Shop

Halloween a misura di pet

Forse non tutti sanno che la festa di Halloween (31 ottobre) può essere una notevole fonte di stress per i nostri animali domestici. Ecco alcuni consigli per controllare il loro disagio.

Halloween a misura di pet

Ai giorni nostri Halloween (ossia la vigilia della festa di Ognissanti) è un’usanza molto diffusa anche in Italia, un pretesto di reminiscenza celtica entrato nelle nostre odierne tradizioni per travestire, soprattutto i bambini, da streghe, fantasmi, vampiri, morti viventi, e tentare di allontanare la sfortuna al grido di “dolcetto o scherzetto?”. A volte, sono anche cani e gatti a dover subire questi buffi travestimenti e, spesso, non ci rendiamo conto che questa festa può essere per loro una vera e propria fonte di stress.
Bastano, però, alcuni semplici accorgimenti per risparmiare l’incubo “Halloween” ai nostri amici pelosi:
– no alle “passeggiate”: per la notte del 31 ottobre evitiamo di lasciare in giro i nostri animali. Vi può essere il pericolo di incidenti o aggressioni, provocate magari da animali impauriti dalle urla e dagli schiamazzi dei “morti viventi”;
– attenzione ai “dolcetti”: caramelle, cioccolata e dolci in genere sono per i bambini, non per cuccioli e gattini;
– proteggiamoli dal rumore eccessivo: confinarli in un posto riparato della casa è una buona soluzione per evitare loro gli schiamazzi, le urla, o i campanelli di casa che durante quella notte suonano a ripetizione;
– teniamo in casa i “gatti neri”: per questi felini, il rischio di essere sacrificati sull’altare dell’inciviltà e della barbarie è altissimo durante questa notte pagana. Nella notte di Halloween, il loro posto dovrebbe obbligatoriamente essere sulle nostre ginocchia;
– occhio alle candele, alle decorazioni luminose, colorate ed elettriche: sono una fonte di grande pericolo per gli animali che, oltre a riportare lesioni da ustione, possono provocarsi gravi danni anche con l’ingestione stessa di cavi elettrici e fili luminosi.

In fin dei conti, ci vuole poco per proteggere i nostri pet dallo “stress da Halloween”, senza per questo rinunciare ai nostri festeggiamenti propiziatori.

© 2011 Innovet
Cookie PolicyCookie PolicyPrivacy PolicyPrivacy Policy