Chiudi
Menu
Carrello

Gli ordini effettuati su questo sito verranno evasi
da Giulius Pet Shop.
Per consultare lo stato di un vostro ordine già effettuato
entrate nel vostro account su Giulius Pet Shop

I bambini preferiscono i cani

Uno studio inglese dimostra che i bambini di 9-10 anni sono portati a stringere relazioni socio-affettive soprattutto con i cani, specie se appartenenti alle razze di tipo “Bull”.

I bambini preferiscono i cani

Con l’obiettivo di ottenere nuove informazioni sulle caratteristiche del rapporto tra uomo e animale e sui fattori che possono influenzarlo, un gruppo di ricercatori dell’Università di Liverpool sottopone più di un migliaio di bambini tra i 9 e 10 anni di età ad un questionario mirato ad indagare il loro stile di vita, anche in funzione della presenza di un pet tra le mura domestiche e del loro grado di attaccamento. Nonostante le condizioni disagiate dell’area d’indagine prescelta (zone con un forte livello di disoccupazione e disgregazione familiare), il 67% dei bambini risulta possedere un cane, seguito nella scala delle preferenze dal gatto, dai roditori, dal coniglio e dal cavallo. A preferire il cane sono soprattutto i maschi appartenenti a qualsiasi etnia, mentre le femmine orientano le loro preferenze su tutti i pet domestici, ad eccezione del coniglio. Relativamente a razza ed età, i cani più gettonati hanno un’età intorno ai 4 anni e appartengono prevalentemente al tipo “Bull”, dallo Staffordshire Bull Terrier, al Pit Bull, all’American Bulldog e Bullmastiff, seguiti a ruota da altre razze come Shih tzu e incroci di varia taglia. Inoltre, più giovani di età sono i bambini e maggiore è il loro attaccamento all’animale da compagnia. I figli unici si dimostrano poi più in sintonia con il loro pet preferito rispetto a quelli che hanno fratelli e sorelle, a significare che l’animale domestico ha tutte le potenzialità per completare la gamma di risorse affettive necessarie ad un armonico sviluppo della personalità del bambino. Interessante, infine, il dato che la presenza degli animali da compagnia non risente del disagio ambientale, tant’è che i risultati dello studio inglese sembrano smentire le numerose indagini epidemiologiche che dimostrano strette relazioni tra possesso di un 4 zampe, ceto sociale e livello di educazione e cultura.

Westgarth C, Boddy LM, Stratton G et al. Pet ownership, dog types and attachment to pets in 9-10 year old children in Liverpool, UK. BMC Vet Res 2013; 9: 102.
Articolo liberamente accessibile da: http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3655841/pdf/1746…

© 2013 Innovet
Cookie PolicyCookie PolicyPrivacy PolicyPrivacy Policy