Chiudi
Menu
Carrello

Gli ordini effettuati su questo sito verranno evasi
da Giulius Pet Shop.
Per consultare lo stato di un vostro ordine già effettuato
entrate nel vostro account su Giulius Pet Shop

Rita Levi Montalcini: il ricordo di Innovet

Lo scorso dicembre si è spenta a 103 anni una scienziata e una donna eccezionale. Ci piace ricordare i momenti e le idee che noi di Innovet abbiamo avuto la fortuna di condividere con Lei.

Rita Levi Montalcini: il ricordo di Innovet

“Non è importante continuare a vivere: fondamentali sono le idee e i valori che si lasciano”. In queste parole si racchiude la preziosa eredità di Rita Levi Montalcini: la “first lady” della ricerca e della cultura scientifica internazionale, premio Nobel per la Medicina nel 1986 per aver scoperto quello straordinario elisir di crescita delle cellule nervose conosciuto come NGF (Nerve Growth Factor), senatore a vita della Repubblica Italiana e fulgido esempio di instancabile impegno civile, a sostegno delle donne, delle giovani generazioni e della ricerca scientifica. Noi di Innovet vogliamo ricordare i momenti e, soprattutto, i progetti e le idee che abbiamo avuto la fortuna di condividere con questa straordinaria Maestra di Neuroscienze e di Vita. A cominciare dal contributo essenziale che Rita Levi Montalcini ha dato al nostro impegno in ricerca e innovazione nel settore della salute animale, scoprendo nel 1993 quel sofisticato meccanismo di modulazione biologica della risposta tissutale al danno da lei stessa battezzato con l’acronimo ALIA (Autacoid Local Injury Antagonism). Sul meccanismo ALIA, frutto dell’intuizione creativa e della straordinaria capacità di osservazione della grande scienziata, si sta oggi costruendo una nuova farmacologia, capace di lenire infiammazione, prurito e dolore nel pieno rispetto dei meccanismi protettivi che la Natura ha saputo selezionare nel corso dell’evoluzione. Stiamo parlando delle aliamidi: molecole a meccanismo ALIA, intorno alle quali Innovet ha attivato un network di ricerca d’eccellenza, ottenendo importanti ricadute applicative in diversi settori specialistici della medicina veterinaria. Era poi il novembre 1998 quando, con stupore misto ad emozione ed orgoglio, pubblicammo un numero speciale del nostro giornale scientifico “Innovation in Veterinary Medicine” sulla cicatrizzazione nel quale compariva, tra le altre, la prestigiosa firma di Rita Levi Montalcini. Suo, infatti, l’articolo sui ruoli difensivi dell’NGF: quel fattore di accrescimento nervoso che valse il Nobel alla Neuroscienziata, ma che soprattutto aprì la strada alla comprensione dei sofisticati meccanismi di crescita e differenziazione dei tessuti viventi, come di fine regolazione di complesse risposte neuro-endocrino-immunitarie e comportamentali. Vicini ancora il 22 aprile 2009, quando con il “progetto Senilife” Innovet partecipò alle celebrazioni per il centenario di Rita Levi Montalcini, rendendo omaggio a questa grande Donna al servizio della Scienza e della Conoscenza. Il nostro cordoglio per la scomparsa di un punto di riferimento insostituibile per i nostri progetti di ricerca si affianca all’onore di aver condiviso momenti, idee e progetti con questa straordinaria figura del nostro tempo e all’impegno nel portare avanti il patrimonio, scientifico e morale, di una scienziata che ha gettato le radici del nostro futuro. InnVetMed target="_blank">Sfoglia il numero di InnVetMed con il contributo di Rita Levi Montalcini. Scarica la brochure “Progetto Senilife” in onore dei 100 anni di Rita Levi Montalcini:

© 2013 Innovet
Cookie PolicyCookie PolicyPrivacy PolicyPrivacy Policy