Chiudi
Menu
Carrello

Gli ordini effettuati su questo sito verranno evasi
da Giulius Pet Shop.
Per consultare lo stato di un vostro ordine già effettuato
entrate nel vostro account su Giulius Pet Shop

COME RISPARMIARE SULLA SALUTE DEI PET

Cure preventive e rapporto interattivo e continuo con il veterinario di fiducia sono i segreti per abbattere i costi di gestione del proprio animale da compagnia.

COME RISPARMIARE SULLA SALUTE DEI PET

In tempi di crisi risparmiare è la parola d’ordine: anche per i proprietari di cani e gatti. Il problema è come farlo, senza però abbassare il livello di benessere e la qualità di vita che siamo chiamati a garantire ai nostri amici a 4 zampe. A darci una mano in tal senso interviene l’AVMA (American Veterinary Medical Association) che, con un documento di poche pagine, fornisce consigli per una gestione della salute animale all’insegna del risparmio. Si parte innanzitutto dalla scelta del veterinario che, afferma la società dei generalisti americani, deve tener conto di più fattori: la comodità di localizzazione e orario, la capacità che il professionista dimostra nell’interagire con il pet, il suo grado di professionalità e aggiornamento e, non ultimo, anche gli accordi economici che ci offre. Il fulcro portante del risparmio ha comunque un nome ben preciso: prevenzione. Spendere oggi per un controllo annuale preventivo, fatto di vaccinazioni, profilassi anti-parassitarie e valutazione della salute orale, equivale a ridurre o eliminare il rischio di problemi sanitari che potrebbero essere economicamente assai più impegnativi, oltre che molto più pericolosi per la salute di cani e gatti. Un esempio classico? La bocca dei nostri animali. La sua attenta valutazione in occasione dei periodici controlli veterinari è l’unico sistema per intercettare fin da subito una delle tante malattie (es. malattia parodontale) capaci, quando trascurate o non diagnosticate, di avere pesanti ripercussioni sulla salute degli animali, ma anche sulle tasche dei proprietari. I consigli proseguono con la raccomandazione di ottimizzare il proprio investimento seguendo “alla lettera” le indicazioni del veterinario: utilizzare farmaci rigorosamente per uso veterinario, non prendere in considerazione eventuali sostituzioni o variazioni della prescrizione medica, non sostituire il proprio veterinario di fiducia con il “dottor Google”, pensando di risparmiare e, magari, incappando in siti poco attendibili o completamente erronei; mettere subito in atto i provvedimenti, medici o chirurgici, consigliati, nell’ottica di rimediare la situazione in fase iniziale, aumentando le probabilità di evitare cure più sofisticate, dolorose e invalidanti per l’animale e molto più costose per il proprietario. Tutto sommato, la soluzione più semplice è anche la più economica. Tradotto in altri termini, abbiamo tutto l’interesse a tutelare al meglio i nostri 4 zampe quando sono in salute: più felici loro, meno poveri noi. Ciaramella J. Money tips for caring pet owners. Published by the American Veterinary Medical Association. Articolo a libero accesso da: https://www.smashwords.com/books/view/228978

© riproduzione riservata

© 2014 Innovet
Cookie PolicyCookie PolicyPrivacy PolicyPrivacy Policy