Chiudi
Menu
Carrello

Gli ordini effettuati su questo sito verranno evasi
da Giulius Pet Shop.
Per consultare lo stato di un vostro ordine già effettuato
entrate nel vostro account su Giulius Pet Shop

PEA, un bioregolatore del sistema urinario del gatto

Al congresso nazionale UNISVET (Unione Italiana Società Veterinarie) si è parlato di PEA (palmitoiletanolamide): bioregolatore utile per la protezione dell’intero sistema urinario del gatto.

PEA, un bioregolatore del sistema urinario del gatto

“Cats and vets”: questo il titolo del congresso nazionale con cui UNISVET ha festeggiato il decennale della sua nascita. Un congresso dedicato interamente ai problemi medici del gatto, e seguito per tre giorni consecutivi da un pubblico davvero folto di partecipanti (più di 600!), che ha gremito sia la sala principale che quella dedicata agli workshop specialistici. Specialisti nazionali ed internazionali si sono avvicendati nell’affrontare le tante “spine al fianco” della Salute felina. Il programma principale ha visto, in particolare, la discussione su diabete ed epatopatie (Federico Fracassi), sulle principali patologie gastro-enteriche, dalla diarrea alla triadite e IBD (Paolo Silvestrini), sui traumi e le emergenze respiratorie (Dan Chan), sulla malattia renale acuta e cronica (Thierry Francey), incontrastato killer numero uno del gatto, e sulla stomatite cronica (Margherita Gracis), altra patologia felina di difficile gestione e controversi risultati terapeutici. Nell’ambito dei lavori congressuali, spazio specifico è stato riservato anche al CeDIS, con la presentazione da parte di Alda Miolo di una carrellata di evidenze scientifiche a sostegno degli effetti nefro- e uro-protettivi della PEA. Questo bioregolatore lipidico, naturalmente presente nei tessuti e in fluidi biologici come le urine, si è infatti dimostrato in grado di agire sui meccanismi stessi che scatenano dolore e infiammazione a livello nefro-urinario. In situazioni di insufficienza renale precoce e di ipertensione spontanea, la somministrazione esogena di PEA ha infatti permesso di riequilibrare funzionalità glomerulare e stress ossidativo, riparare il danno istologico renale, esercitare significativi effetti ipotensivi, e ridurre altrettanto significativamente sia il numero che la degranulazione dei mastociti renali. In corso di cistite a forte componente algica, la somministrazione di PEA ha consentito di normalizzare la soglia di minzione e ridurre anche l’attivazione delle vie nocicettive, a sostegno dell’effetto antalgico dell’aliamide sul dolore vescicale. Tutti risultati che, da un punto di vista applicativo, conferiscono alla PEA la potenzialità di nuova e promettente via terapeutica della medicina felina: utile per rallentare la progressione dell’insufficienza renale cronica, da una parte, e ridurre la ricorrenza di dolorose infiammazioni delle basse vie urinarie, dall’altra.

Consulta il programma di “Cats and Vets” in: http://www.unisvet.it/upload/251/convegno.pdf

Miolo A. PEA (palmitoiletanolamide): un bioregolatore delle vie urinarie del gatto. Atti VIII congresso nazionale Unisvet (Cats and Vets), 21-23 febbraio 2014, Milano, pp. 1-10

Testo originale | © Riproduzione riservata

© 2014 Innovet
Cookie PolicyCookie PolicyPrivacy PolicyPrivacy Policy