Chiudi
Menu
Carrello

Gli ordini effettuati su questo sito verranno evasi
da Giulius Pet Shop.
Per consultare lo stato di un vostro ordine già effettuato
entrate nel vostro account su Giulius Pet Shop

PRONTUARIO AISA: UNO STRUMENTO SEMPRE PIU’ INDISPENSABILE

A due anni di distanza dal lancio, Renato della Valle spiega l’evoluzione del Prontuario Veterinario Online e il suo valore strategico nel settore della Salute Animale.

PRONTUARIO AISA: UNO STRUMENTO SEMPRE PIU’ INDISPENSABILE

Era giugno del 2012 quando, grazie ad un progetto siglato AISA (Associazione Nazionale Imprese Salute Animale), prendeva forma http://www.prontuarioveterinario.it , il portale web che permetteva di fruire gratuitamente di tutte le informazioni tecnico-scientifiche essenziali riguardanti i prodotti per la cura, la salute e il benessere degli animali. Merito di un progetto, coordinato da Renato della Valle (Innovet), attuale vice-presidente AISA, che ha dato la possibilità a tutte le aziende associate AISA di inserire ed aggiornare in tempo reale i loro prodotti all’interno del portale, creando un vero e proprio strumento di Salute animale ineguagliabile per attendibilità e grado di aggiornamento dei suoi contenuti. A fare il bilancio di un biennio di vita del Prontuario Veterinario Online è il suo coordinatore che, in un’intervista rilasciata alla redazione della Newsletter di AISA, si dice pienamente soddisfatto del trend positivo che si sta riscontrando: costante incremento sia degli accessi che delle registrazioni degli utenti, passati in pochi mesi da 1.500 a oltre 4.000; aumento del numero medio di visite mensili, che dalle 5.000 iniziali sono arrivate alle attuali 23.600; apprezzamento e accettazione a 360 gradi da parte di tutti i soggetti della filiera animale (dalle aziende produttrici, ai veterinari, farmacisti, distributori), che considerano il Prontuario veterinario online uno strumento che ha “rivoluzionato” la prescrizione, e che per molti utenti è diventato il principale punto di riferimento nella ricerca di informazioni attendibili e aggiornate sui prodotti per la salute animale. E il futuro? Stiamo già lavorando, sottolinea della Valle, a nuovi sviluppi in varie direzioni: da aspetti tecnici volti a migliorare l’”usabilità” del prontuario, sia da parte degli utenti (comprese figure non mediche come proprietari e allevatori) che delle stesse aziende aderenti al progetto; alla possibilità di ampliare e ottimizzarne i contenuti, aprendo il prontuario anche ad informazioni non strettamente tecniche, ma anche normative, scientifiche e, perché no, promozionali. Per andare sul concreto, è già a buon punto un servizio “personalizzato”di “alert” via email. In pratica, una forma di aggiornamento quotidiano che informi in maniera differenziata sulle modifiche effettuate nel database nelle ultime 24 ore, sia che riguardino variazioni a schede già inserite o, alternativamente, si riferiscano all’inserimento di nuovi prodotti o, ancora, alla cancellazione di prodotti non più disponibili sul mercato. Miglioramenti importanti, dunque, che ancora di più si prefiggono di rispondere ai bisogni degli interlocutori del prontuario veterinario on line, primo tra tutti quello di ottimizzare il lavoro dei professionisti della salute animale e, come conseguenza diretta, quello di aumentare il benessere e la qualità di vita degli animali, sia nelle nostre case che negli allevamenti. Leggi l’intervista completa nella newsletter AISA n. 20/2014 http://aisa.federchimica.it/AreaMedia/Newsletter.aspx

© riproduzione riservata

© 2014 Innovet
Cookie PolicyCookie PolicyPrivacy PolicyPrivacy Policy