Chiudi
Menu
Carrello

Gli ordini effettuati su questo sito verranno evasi
da Giulius Pet Shop.
Per consultare lo stato di un vostro ordine già effettuato
entrate nel vostro account su Giulius Pet Shop

FANS NEL CONTROLLO DEL DOLORE: NESSUNA SUPERIORITA’ DI EFFICACIA

Il celecoxib, antinfiammatorio non steroideo (FANS) di ultima generazione, non ha effetti antalgici superiori a quelli di condroitin solfato e glucosamina. Così conclude lo studio MOVES.

FANS NEL CONTROLLO DEL DOLORE: NESSUNA SUPERIORITA’ DI EFFICACIA

I risultati dello studio internazionale sui sintomatici contro il dolore da artrosi, siglato con l’acronimo MOVES (Multicentre Osteoarthritis Intervention Trial with Sysadoa), sono stati presentati a Boston, all’ultimo meeting annuale della Società dei Reumatologi americani. L’obiettivo dell’indagine multicentrica, che ha incluso 606 pazienti anziani con artrosi del ginocchio provenienti da 46 centri di eccellenza reumatologica europea, era quello di mettere a confronto gli effetti antalgici dell’associazione di condroitin solfato e glucosamina e di celecoxib: un FANS appartenente alla classe dei “Coxib” perché capace di inibire in maniera selettiva l’enzima pro-infiammatorio COX2.
Ai pazienti, scelti tra coloro che soffrivano di dolore artrosico da moderato a grave, venivano quotidianamente somministrati, per la durata di sei mesi, o la combinazione di condroitinsolfato e glucosamina cloridrato o il FANS COX2-inibitore. La gravità del dolore era altresì monitorata tramite un questionario auto-somministrato (WOMAC, Western Ontario and Mc Master Universities), concepito in modo tale da fornire informazioni valide e affidabili sulla gravità del dolore articolare, il grado di rigidità dell’articolazione e l’interferenza dello stato di sofferenza con la funzione fisica.
Alla fine dei sei mesi di terapia, il dolore e la rigidità articolare diminuivano approssimativamente del 50% in entrambi i gruppi. A significare che i FANS, storicamente considerati l’approccio di prima linea contro il dolore cronico di natura artrosica, non hanno un’efficacia antalgica superiore a quella che si ottiene con la combinazione dei più tradizionali condroprotettori. Particolare non trascurabile, venivano esclusi in partenza i soggetti con problemi gastrointestinali e cardiovascolari, proprio in funzione dell’incerto profilo di sicurezza dei FANS, specie nel lungo termine.
Lo studio riapre dunque i giochi nel settore delle terapie antalgiche in corso di artrosi, alla ricerca di soluzioni sempre più efficaci e sicure contro una forma di dolore cronico gravemente invalidante anche per l’animale da compagnia.

Hochberg M, Martel-Pelletier J, Monfort J, Moller I, Ramon Castillo J and MOVES Investigation Group. Combined chondroitin sulfate and glucosamine Is comparable to celecoxib for painful knee osteoarthritis. Results from a multicenter,randomized, double-blind, phase IV non-inferiority trial. Proceedings 2014 ACR/ARHP Annual Meeting, Boston, November 14–19, 2014, S971

© riproduzione riservata

© 2015 Innovet
Cookie PolicyCookie PolicyPrivacy PolicyPrivacy Policy