Chiudi
Menu
Carrello

Gli ordini effettuati su questo sito verranno evasi
da Giulius Pet Shop.
Per consultare lo stato di un vostro ordine già effettuato
entrate nel vostro account su Giulius Pet Shop

Proprietari stressati contagiano i propri cani

I cani sincronizzano i loro livelli di stress in base a quelli del proprietario. E questo contagio emozionale sembra attenuarsi d’estate. Da leggere su “Scientific Reports”.

Cane e padrona stressati

Sempre con noi, nella buona e nella cattiva sorte. È questo il messaggio finale di uno studio dell’Università svedese di Linkoping, liberamente accessibile dalla mega rivista di Scienze mediche e naturali Scientific Reports, che ha dimostrato come tra cane e proprietario ci sia un’empatia così profonda, da portare addirittura alla condivisione dei livelli di stress.

 

Lo studio ha preso in esame 25 Border Collie e 33 cani da pastore delle Shetland, i cui proprietari erano tutte donne. Per controllare i livelli di stress, sono state analizzate nei capelli delle donne e nel pelo del cane, sia d’estate che d’inverno, le concentrazioni di cortisolo, anche noto come “ormone dello stress”. Inoltre, alle proprietarie è stato chiesto di compilare due questionari sulla loro personalità e quella del loro cane, per verificare la correlazione tra stress e tratti della personalità.

 

La nostra ricerca ha dimostrato che esiste una perfetta sincronizzazione dei livelli ormonali di cortisolo: quando erano elevati negli esseri umani, erano elevati anche nei loro cani. Al contrario, quando le concentrazioni dell’ormone erano basse nelle proprietarie, erano basse anche negli animali.”

 

Questo suggerisce come i livelli di stress siano sincronizzati nei cani e nei loro proprietari, ma sono soprattutto i cani a rispecchiare il livello di stress del loro proprietario e non viceversa.

 

In questa condivisione dello stato di stress l’unica variabile in campo pare infine la stagionalità. “Né l’attività fisica – si legge nell’articolo – nè l’allenamento intensivo influenzano I livelli di cortisolo. Al contrario, c’è un’influenza stagionale, dal momento che le concentrazioni ormonali si innalzano notevolmente nei mesi invernali e rimangono più basse durante il periodo estivo.” Del resto, non è una novità. L’estate è sinonimo di evasione e riposo, lo stress si abbassa e, così come noi, anche i nostri amici a quattro zampe sono più rilassati e contenti.

 

 

Sundman AS, van Poucke E, Svensson Holm AC, Faresjo A, Theodorsson E, Jensen P, Roth LSV. Long-term stress levels are synchronized in dogs and their owners. Sci Rep. 2019 Jun 6;9(1):739

© 2019 Innovet
Cookie PolicyCookie PolicyPrivacy PolicyPrivacy Policy