Chiudi
Menu
Carrello

Gli ordini effettuati su questo sito verranno evasi
da Giulius Pet Shop.
Per consultare lo stato di un vostro ordine già effettuato
entrate nel vostro account su Giulius Pet Shop

Condrostress® (+)

Assistenza clienti

Premi il bottone "Aggiungi la tua domanda" per inserire una richiesta di informazioni su questo prodotto. Riceverai e-mail appena verrà data la risposta.

  • da: sabrizia

    03/04/2017

    CONDROSTRESS XL

    Il veterinario mi ha prescritto condrostress xl mentre in farmacia mi hanno dato condrostress +
    che differenza c'è ?

    Buongiorno,

    ti confermo che il nostro Condrostress 3.0 XL è stato sostituito da Condrostress® (+) e arricchito di un complesso di sostanze ancora più attive nel proteggere le articolazioni dei cani affetti da artrosi e migliorarne movimento e qualità della vita.

    La nuova formula di CONDROSTRESS® (+) esercita infatti una triplice azione anti-artrosica in funzione dell’associazione originale ed esclusiva di sostanze tra loro sinergiche:

    1. protegge la cartilagine articolare, grazie alla combinazione della nostra frazione brevettata di condroitin solfato (NSCS 5/20) con la glucosamina di origine vegetale.

    2. combatte lo stress ossidativo per la nuova ed esclusiva associazione tra quercetina e vitamina E.

    3. preserva l’omeostasi sinoviale, per la presenza di Glupamid® (palmitoil-glucosamina) e acidi grassi omega-3. Glupamid® in particolare è in grado sia di potenziare i meccanismi endogeni di riequilibrio sinoviale (effetto ALIA), modulando la fisiologica funzione di cellule (i mastociti) essenziali per il benessere articolare, sia di fornire glucosamina a rilascio lento e intracellulare. La sua azione riequilibrante è coadiuvata dall’introduzione nella nuova formula degli acidi grassi omega-3 che, concorrendo al ripristino dell’omeostasi sinoviale, migliorano movimento e qualità di vita dei cani artrosici.

    Condrostress® (+) è oggi disponibile in tre confezioni (30, 60 e 90 compresse divisibili e ad elevata appetibilità) per garantire un dosaggio preciso e ottimale a cani di ogni taglia, con il massimo del risparmio per i loro proprietari. La posologia corretta è di 1 compressa ogni 18 kg di peso.

    Augurandomi di esserti stata d’aiuto ti ringrazio e ti auguro una buona giornata.

    Marion Polo

    Team Innovet

    Customer Service

  • da: Oscar

    26/01/2017

    condrostress dosaggio

    Buongiorno,
    dovendo somministrare condrostress al nostro labrador di 4 anni e 25kg di peso, inoltre abbiamo ancora una confezione di consdrostress xl e una di condrostress + ed avendo perso le indicazioni del dosaggio è possibile averle?
    Grazie

    Ciao Oscar,

    per quanto riguarda Condrostress 3.0 XL, ovvero la vecchia formulazione, dovrai somministrare una compressa ogni 20 kg di peso, mentre per Condrostress (+) dovrai somministrare una compressa ogni 18 kg di peso. Per cui in entrambi i casi, considerando il peso del tuo cane, la dose corretta è di una compressa e mezza al giorno.

    Mi auguro di esserti stata d’aiuto e ringraziandoti ti saluto cordialmente.

    Marion Polo

    Team Innovet

    Customer Service

  • da: Maurizio

    07/03/2016

    Condrostress 3.0 o Condrostress + ?

    Buongiorno.
    Ho un cane Corso di 8 mesi recentemente operato per una osteocondrite dissecante alla spalla. Il veterinario gli ha prescritto Condrostress 3.0 XL da prendere per 90 gg; sul vostro sito però non trovo traccia di questo prodotto (che comunque è regolarmente commercializzato nelle farmacie), mentre è presente un altro prodotto simile, Condrostress +. Potreste spiegarmi le differenze tra i due? Grazie mille.

    Buonasera Maurizio,

    ci fa innanzitutto molto piacere della fiducia che riservi ai nostri prodotti per il benessere delle articolazioni. Ti confermo che il nostro Condrostress 3.0 è stato recentemente rinominato Condrostress® (+) e arricchito di un complesso di sostanze ancora più attive nel proteggere le articolazioni dei cani affetti da artrosi e migliorarne movimento e qualità della vita.

    La nuova formula di Condrostress® (+) esercita infatti una triplice azione anti-artrosica in funzione dell’associazione originale ed esclusiva di sostanze tra loro sinergiche:

    1. protegge la cartilagine articolare, grazie alla combinazione della nostra frazione brevettata di condroitin solfato (NSCS 5/20) con la glucosamina di origine vegetale.

    2. combatte lo stress ossidativo per la nuova ed esclusiva associazione tra quercetina e vitamina E.

    3. preserva l’omeostasi sinoviale, per la presenza di Glupamid® (palmitoil-glucosamina) e acidi grassi omega-3. Glupamid® in particolare è in grado sia di potenziare i meccanismi endogeni di riequilibrio sinoviale (effetto ALIA), modulando la fisiologica funzione di cellule (i mastociti) essenziali per il benessere articolare, sia di fornire glucosamina a rilascio lento e intracellulare. La sua azione riequilibrante è coadiuvata dall’introduzione nella nuova formula degli acidi grassi omega-3 che, concorrendo al ripristino dell’omeostasi sinoviale, migliorano movimento e qualità di vita dei cani artrosici.

    Inoltre, Condrostress® (+) è oggi disponibile in tre nuove confezioni (30, 60 e 90 compresse divisibili e ad elevata appetibilità) per garantire un dosaggio preciso e ottimale a cani di ogni taglia, con il massimo del risparmio per i loro proprietari.

    Augurandomi di esserti stata d’aiuto ti saluto cordialmente.

    Marion Polo

    Team Innovet

    Customer Service


    Buongiorno,

    il prodotto XL sembrerebbe ancora in commercio, quali differenze sostanziali ci sarebbero tra XL ed il nuovo + ?

    grazie, saluti


    Buongiorno Massimo,

    come rispondevo al quesito qui sopra la vecchia formulazione non è più in produzione ed è quindi in esaurimento.

    Rispetto alla precedente formulazione il nuovo Condrostress (+) è stato arricchito di un complesso di sostanze ancora più attive nel proteggere le articolazioni dei cani affetti da artrosi e migliorarne movimento e qualità della vita.

    La nuova formula esercita infatti una triplice azione anti-artrosica:

    1. protegge la cartilagine articolare, grazie alla combinazione della nostra frazione brevettata di condroitin solfato (NSCS 5/20) con la glucosamina di origine vegetale.

    2. combatte lo stress ossidativo per la nuova ed esclusiva associazione tra quercetina e vitamina E.

    3. preserva l’omeostasi sinoviale, per la presenza di Glupamid® (palmitoil-glucosamina) e acidi grassi omega-3. Glupamid® in particolare è in grado sia di potenziare i meccanismi endogeni di riequilibrio sinoviale (effetto ALIA), modulando la fisiologica funzione di cellule (i mastociti) essenziali per il benessere articolare, sia di fornire glucosamina a rilascio lento e intracellulare. La sua azione riequilibrante è coadiuvata dall’introduzione nella nuova formula degli acidi grassi omega-3 che, concorrendo al ripristino dell’omeostasi sinoviale, migliorano movimento e qualità di vita dei cani artrosici.

    Augurandomi di esserti stata d’aiuto, resto a disposizione per eventuali ulteriori dubbi.

    Marion Polo

    Team Innovet

    Customer Service

  • da: Giorgio

    04/10/2013

    Cucciolo 5 mesi

    Mi è stato consigliato condrostress per far rafforzare le articolazioni al mio amstaff di 5 mesi visto che sono in appartamento e vedevo il cucciolo nn reggersi in piedi. Ora il problema l'ho risolto ma Vedo sul sito che il prodotto nn è adatto per cuccioli. Io ho fatto un ciclo di 1 mese con queste compresse. Possono aver recato qualche danno al mio cucciolo??? Il prossimo ciclo lo continuo con condrogen??? Grazie anticipate

    Buongiorno Giorgio,

    faccio una piccola premessa sulle “indicazioni d’uso” dei nostri condroprotettori. Condrogen®, grazie all’azione dei suoi esclusivi principi funzionali, è in grado di rinforzare le articolazioni e di proteggere le cartilagini articolari riducendo così il rischio di artrosi in soggetti predisposti.

    Condrostress® è invece indicato per proteggere le articolazioni quando già sono presenti segni di degenerazione artrosica.

    Pertanto per il tuo “cucciolone” se non vi sono specifici problemi articolari in atto, sarebbe effettivamente più indicata la somministrazione di Condrogen®. Comunque non preoccuparti non puoi aver arrecato alcun danno al tuo cucciolo, con n la somministrazione di Condrostress®, infatti i principi funzionali dei nostri prodotti sono sicuri e privi di controindicazioni.

    Rimango a disposizione per qualsiasi ultriore dubbio o domanda.

    Grazie e a presto

    Marion Polo

    Team Innovet

    Customer Service

  • da: Lalla

    10/07/2013

    condrostress supra

    Buongiorno,
    ho un maremmano di 12 anni di circa 40 kg.
    Purtroppo Inizia a faticare ad alzarsi.
    Il veterinario ha prescritto CONDROSTRESS SUPRA
    3 pastiglie al giorno per 60gg, poi sospensione di 60gg ed altri 60gg di somministrazione.
    Trovo in commercio questi tre diversi prodotti
    ° CONDROSTRESS SUPRA 40 COMPRESSE 700MG
    ° CONDROSTRESS SUPRA NUOVA FORMULA 60 COMPRESSE
    ° CONDROSTRESS SUPRA XL 25 COMPRESSE 55
    Quali differenze ci sono? Quale consigliereste?
    Grazie.

    Buongiorno,

    in realtà Condrostress Supra non è più in commercio da tempo, è infatti stato sostituito da Condrostress 3.0. La differenza tra le due versioni di Condrostress sta principalmente negli eccipienti che formano la compressa e soprattutto nell’aggiunta di uno speciale appetibilizzante vegetale che rende possibile la somministrazione di Condrostress anche ai cani “con gusti difficili”, mentre i principi funzionali sono invariati.

    Considerando poi il peso del tuo cane la formulazione più indicata è Condrostress 3.0 XL e la dose corretta è di due compresse al giorno.

    Spero di esserti stata d’aiuto, per qualsiasi altra domanda non esitare a scriverci ancora.

    Grazie

    Marion Polo

    Team Innovet

    Customer Service


    Grazie!

    Spiegazione utile e molto chiara, era proprio quello che volevo sapere. Procedo con l’acquisto di Condrostress 3.0 XL e la somministrazione di 2 compresse al giorno.

    Davvero molto gentile.

    Grazie ancora!

  • da: Patrizia

    04/12/2012

    Condrostress dà sonnolenza?

    Salve sono Patrizia il mio bichon freese di 14,5 anni sta facendo un ciclo di Condostress, vorrei sapere se il farmaco da sonnolenza perchè il cane dorme più del solito e molto profondamente.
    Grazie anticipatamente
    Saluti

    Buongiorno Patrizia,

    la rassicuro sul fatto che i principi funzionali contenuti in Condrostress® sono sicuri e privi di controindicazioni, e che non ci è mai stato riferito nessun effetto di questo tipo. La maggior sonnolenza potrebbe piuttosto essere dovuta all’età avanzata del suo amico. Ci tenga aggiornati.

    Ringraziandola la saluto cordialmente.

    Marion Polo

    Team INNOVET

    Customer Service

  • da: Gaia

    24/11/2012

    Condrostress e interazioni con altri farmaci

    La mia cagnetta di 10 anni sta facendo un ciclo di condrostress. Ha grandi problemi articolari e zoppica vistosamente. Vorrei darle un antinfiammatorio o un antidolorifico per un breve ciclo perche’ ha sicuramente ha molto dolore. Ci sono principi attivi di antidolorifici o antifiammatori che non devono essere somministrati contemporaneamente al condrostress oppure posso dare qualsiasi prodotto mentre sta faendo la cura con condrostress? Grazie

    Buongiorno Gaia,

    stia tranquilla, Condrostress® può essere associato a qualsiasi antidolorifico/antinfiammatorio senza alcun problema, ma le raccomando di chiedere il consiglio del tuo veterinario prima di usare qualsiasi farmaco. Detto questo mi piacerebbe saperne di più. Quale è la diagnosi della zoppia? Da quanto tempo la sua cagnetta zoppica? Da quanto tempo ha cominciato a somministrarle Condrostress® e a quale dosaggio? Ha visto miglioramenti in seguito all’utilizzo di Condrostress®?

    Grazie delle informazioni che vorrà darmi.

    Molto cordialmente.

    Marion Polo

    Team INNOVET

    Customer Service

  • da: Sara

    17/09/2012

    Condrostress e displasia dell'anca

    Buonasera, sono Sara e ho una cockerina di 8 anni e mezzo alla quale è stata diagnosticata una grave artrosi da displasia bilaterale dell’anca da noi purtroppo misconosciuta. Il cane ha una bella tempra e nonostante il quadro grave non mostra particolari segni di insofferenza. Dopo 10 giorni di Rimadyl sta benone ma ora siamo in fase di sospensione. Ha preso un altro condroprotettore per un mese ma dopo le informazioni lette pensavo di passare a Condrostress. La mia cagnolina può avere giovamento nonostante la situazione grave? La diminuzione del dolore è evidente? Un trattamento continuativo può evitarle la protesi d’anca, già prospettata dal veterinario?
    Grazie!

    Buongiorno Sara,

    in linea generale Condrostress®, così come qualsiasi altro condroprotettore o farmaco, non può sostituire un intervento chirurgico ricostruttivo o correttivo, in quanto non è in grado di agire sulla struttura dell’articolazione. Può essere comunque utile associare Condrostress® all’intervento chirurgico soprattutto se questo non comporta la completa sostituzione dell’organo (protesi totale d’anca). La condroprotezione protegge la cartilagine dai fenomeni degenerativi che sempre accompagnano le displasie articolari ed evita ulteriori problemi secondari alla displasia. Rispetto agli altri prodotti in commercio Condrostress® grazie alla presenza di Glupamid® è l’unico condroprotettore in grado di riequilibrare il mastocita sinoviale ed endoneurale preservando la corretta funzionalità nocicettiva alterata in corso di problemi articolari. Mi aguro di esserle stata d’aiuto e ci faccia sapere come va.

    Rimango a sua disposizione e ringraziandola le porgo i miei saluti più cordiali.

    Marion Polo

    Team INNOVET

    Customer Service

  • da: Giovanni

    02/09/2012

    Condrostress è indicato per l'artrosi?

    salve,
    il mio cagnolino di 13 anni è affetto da artrosi e spesso cade. Il veterinario da me consultato ha prescritto cartilage, ma gli effetti soino deludenti.Posso provare condrostress ?.
    Grazie

    Buongiorno Giovanni,

    certo che può somministrarlo, infatti Condrostress® essendo specificatamente formulato per proteggere le articolazioni e migliorare la mobilità nei soggetti affetti da artrosi, può essere un valido supporto per il benessere articolare del suo cagnolino. Le consiglio comunque di sottoporre il suo amico a periodiche e regolari visite ortopediche dal suo veterinario di fiducia, al fine di tenere sempre monitorato lo stato di salute delle sue articolazioni.

    Restando a sua disposizione la ringrazio e la saluto cordialmente.

    Marion Polo

    Team INNOVET

    Customer Service

  • da: Vergilia

    10/08/2012

    Per quanto tempo devo somministrarlo?

    ciao, somministro per la prima volta alla mia cagnetta di 11 anni CONDOSTRESS e dopo 20 giorni ho visto dei netti miglioramenti vorrei pertanto sapere se una scatola è sufficiente. grazie

    Buonasera Vergilia,

    normalmente lo schema di somministrazione da noi consigliato è di 90 giorni consecutivi, intervallati da 60 giorni di sospensione che può però essere variato a discrezione del medico veterinario, in base alla diagnosi ed alle necessità di ogni singolo caso. Pertanto io le consiglierei comunque di protrarre il trattamento almeno per 90 giorni, nel frattempo le suggerisco di consultare il suo medico veterinario, che conoscendo il quadro clinico della cagnolina potrà consigliarla al meglio.

    Marion Polo

    Team INNOVET

    Customer Service

Cookie PolicyCookie PolicyPrivacy PolicyPrivacy Policy