Chiudi
Menu
Carrello

Gli ordini effettuati su questo sito verranno evasi
da Giulius Pet Shop.
Per consultare lo stato di un vostro ordine già effettuato
entrate nel vostro account su Giulius Pet Shop

È arrivata l’afa: attenzione al colpo di calore

È arrivata l’afa: attenzione al colpo di calore

Il caldo e l’afa sono arrivati ormai in tutte le città, mettendo a rischio il benessere dei nostri amici animali. Il cane, in particolare soffre il caldo molto più dell’uomo e può andare incontro a fastidiosi disturbi come il colpo di calore, che si manifesta quando l’animale rimane esposto per troppo tempo al sole o alle alte temperature. I cani infatti non sono in grado di espellere il calore eccessivo con la traspirazione del corpo (come accede invece a noi umani sudando) per mantenere quindi la giusta temperatura corporea deve aumentare la frequenza respiratoria e utilizzare la lingua, questo però nel caso di temperature molto elevate può provocargli difficoltà respiratorie. Soprattutto nelle razze brachicefale, ovvero cani con il muso corto e la testa larga, (ad esempio, il bulldog, il pechinese, il carlino, il boxer, ecc.) che per loro conformazione presentano già difficoltà respiratorie croniche. Anche i cani in sovrappeso, i cuccioli e quelli più anziani rappresentano categorie più a rischio rispetto a soggetti sani. In ogni caso, qualsiasi cane può essere colpito dal colpo di calore per cui dobbiamo fare attenzione e prestare alcuni piccoli accorgimenti per evitare di arrivare a questi casi estremi. Quindi vietato lasciare il cane chiuso in macchina, neanche per pochi minuti o nemmeno se l’autovettura è parcheggiata all’ombra e i finestrini sono abbassati, la temperatura interna potrebbe salire comunque, lasciamogli sempre a disposizione una ciotola che contenga acqua fresca, evitiamo di portarlo fuori nelle ore più calde, meglio la sera tardi o la mattina presto, non diamogli pasti troppo ipercalorici in estate e in generale cerchiamo di fargli mantenere il suo peso forma, infine assicuriamoci che abbia sempre un posto all’ombra dove potersi riparare dal sole. Ma quali sono i sintomi del colpo di calore e come possiamo intervenire? Respiro affannoso, ipersalivazione, mucose congeste, difficoltà a deambulare, vomito e diarrea fino ad arrivare in casi estremi a crisi convulsive e al coma, sono tutti sintomi inequivocabili del colpo di calore. Che fare allora in questi casi? Come prima cosa dobbiamo abbassare la temperatura dell’animale, un panno bagnato con acqua fredda da posare sul corpo del cane è l’ideale, se non ne avete uno potete anche bagnare direttamente l’animale con dell’acqua fresca, in ogni caso evitate ghiaccio o sostanze troppo fredde che potrebbero invece causare reazioni contrarie. Di sicuro è importante portarlo dal veterinario il prima possibile in modo che riceva le cure più appropriate a seconda della gravità del caso. Vi lascio infine con un’altra splendida campagna di sensibilizzazione promossa da BE DOG inutile dire che anche questa sta spopolando nel web, condividetela tutti! 🙂

© 2012 Innovet
Cookie PolicyCookie PolicyPrivacy PolicyPrivacy Policy