Menu

Il valore sociale del cane nella cultura moderna

Il valore sociale del cane nella cultura moderna

La tutela del cane è un qualcosa che va oltre al, se pur importante, tema dei diritti degli animali. È un argomento infatti che ci coinvolge tutti come società civile. La relazione uomo–cane, trova il suo significato più profondo nell’ambito formativo dei bambini, nell’assistenza all’anziano, negli effetti terapeutici della pet-therapy, nel sostegno dei giovani e dei tossicodipendenti, nello straordinario lavoro di aiuto alla protezione civile e infine per ultimo, ma non per questo meno importante, nella quotidianità domestica nell’alleviare solitudine e trasmettere sempre buonumore. Per ribadire l’importanza di questi temi la SIUA (Scuola di Interazione Uomo Animale) con il supporto di Innovet organizza il 4 febbraio a Verona un convegno con l’intervento del noto etologo Roberto Marchesini, studioso di scienze comportamentali applicate, scrittore e saggista. Il convegno si colloca nell’ambito del contenitore tematico “Cuore di cane”. Un cuore che si batte per noi”, che Innovet ha già sostenuto in passato, e vede la collaborazione dell’Associazione Cinofila di Protezione Civile “Diade”, del Centro Cinofilo Città di Verona e del Centro Cinofilo La Margherita, Ceggia (Ve). Appuntamento quindi per sabato 4 febbraio alle ore 9 presso la sala convegni del palazzo della Gran Guardia, in Piazza Bra a Verona. Scaricate il programma dell’evento da qui e compilate la scheda d’iscrizione.

© 2012 Innovet

Commento su: “Il valore sociale del cane nella cultura moderna”

  1. Elia TSW ha detto:

    bcvbc

Comments are closed.