Chiudi
Menu
Carrello

Gli ordini effettuati su questo sito verranno evasi
da Giulius Pet Shop.
Per consultare lo stato di un vostro ordine già effettuato
entrate nel vostro account su Giulius Pet Shop

Inn Vet Med 36 | gennaio 2018

Jack: un anziano fragile da maneggiare con cautela. Approccio integrato alla Sindrome Geriatrica da Fragilità del cane.

Con il termine di “sindrome da fragilità” si intende una condizione geriatrica molto conosciuta in Medicina umana ed ora emergente anche in Medicina veterinaria. Da un punto di vista biomedico, viene intesa come il calo età-dipendente della fisiologica capacità adattativa. Nell’animale anziano, ciò aumenta la suscettibilità a stress di varia natura, determina il progressivo declino funzionale di più apparati e complessivamente compromette lo stato di benessere e la qualità di vita. Pur non essendo affetto da patologie organiche importanti, il paziente anziano “fragile” è, da un punto di vista pratico, un paziente “speciale”. Richiede infatti cure ed attenzioni particolari in grado di apportare benefici, nel pieno rispetto del generale rallentamento delle sue naturali capacità di recupero.

Autore: Sabrina Giussani Med. Vet. Dipl. Comportamentalista ENVF, Busto Arsizio (VA) Medico Veterinario Esperto in Comportamento Animale.

Cookie PolicyCookie PolicyPrivacy PolicyPrivacy Policy