Chiudi
Menu
Carrello

Il servizio ordini on-line
è momentaneamente non disponibile.
Potete acquistare i prodotti Innovet
su Giulius Pet Shop

ALIA, confermato sistema difensivo della pelle

Viene dall’Università del Minnesota la conferma che, sottoposte a stress di vario tipo, le cellule epidermiche sintetizzano un arsenale difensivo, composto principalmente da N-aciletanolamine (NAE) e dai loro precursori. Tra le NAE, abbondante la produzione di PEA (N-palmitoiletanolamina o Palmidrol).
ALIA, confermato sistema difensivo della pelle

La notizia, pubblicata sul Biochemical Journal, viene da un prestigioso gruppo di ricerca, da sempre impegnato nello studio di quelle sostanze appartenenti alla famiglia delle N-aciletanolamine, alcune delle quali (N-palmitoiletanolamina in particolare), agiscono attraverso il cosiddetto meccanismo ALIA (Autacoid Local Injury Antagonism = antagonismo autacoide locale contro il danno).
Gli Autori dimostrano, infatti, che cellule epidermiche sottoposte a stress di vario tipo (ad esempio, irradiazione UV, che, come noto, induce danno cellulare) producono considerevoli quantità di NAE, tra cui N-palmitoiletanolamina, quella sostanza naturale che ha nel Palmidrol il suo analogo sintetico.
Si tratta, in ultima analisi, di un’ulteriore conferma della veridicità dell’acronimo ALIA: il meccanismo messo in atto localmente contro il danno cellulare.
Implementare l’arsenale difensivo tramite supplementazione con Palmidrol diviene, dunque, un sistema per rafforzare i meccanismi che l’epidermide attiva naturalmente al fine di contrastare tutti quegli eventi nocivi che possono danneggiare l’integrità cutanea.
[Berdyshev E.V. et al., 2000, Biochemical Journal, 346 : 369-374]

© 2001 Innovet
Cookie PolicyCookie PolicyPrivacy PolicyPrivacy Policy