Chiudi
Menu
Carrello

Il servizio ordini on-line
è momentaneamente non disponibile.
Potete acquistare i prodotti Innovet
su Giulius Pet Shop

EFA x SLO: non una moltiplicazione, ma un consiglio terapeutico

Nell'onicopatia del cane recentemente battezzata SLO (onicodistrofia lupoide simmetrica) gli acidi grassi essenziali (EFA) possono costituire un utile ausilio terapeutico.
EFA x SLO: non una moltiplicazione, ma un consiglio terapeutico

Un articolo apparso di recente sul Journal of Small Animal Practice mette in luce la valenza terapeutica degli acidi grassi essenziali (EFA) in una particolare onicopatia (malattia delle unghie) del cane.
Alcuni soggetti dello studio rispondevano positivamente all’EFA-terapia, tanto da indurre gli Autori a concludere che “sembra ragionevole iniziare il trattamento attraverso la somministrazione di EFA, i quali andranno eventualmente associati, in caso di risposta insoddisfacente, a tetracicline e nicotinamide”.
L’onicopatia oggetto dello studio era la SLO (onicodistrofia lupoide simmetrica), un’entità clinica riconosciuta solo di recente, che interessa esclusivamente le unghie, alterandone la forma, compromettendone l’integrità e causando dolore con conseguente zoppia.
Non solo pelle e mantello, dunque, possono trovare giovamento da terapie a base di EFA: anche le unghie diventano un target di questo trattamento per il quale – mai così tanto come in questo caso – la qualità è l’unica garanzia del risultato.
L’articolo è disponibile su richiesta presso il CeDIS di Innovet: cedis@innovet.it , tel. 049.898 73 19, fax. 049.898 73 21.
Auxilia S.T., Hill P.B., Thoday K.L., 2001, J Small An Pract, 42: 82-87.

© 2001 Innovet
Cookie PolicyCookie PolicyPrivacy PolicyPrivacy Policy