Menu

Cani e gatti anziani: facciamoli invecchiare bene

Un programma preventivo completo per trasformare la vecchiaia di cani e gatti negli “anni d’oro” (golden years”) della loro esistenza.
Cani e gatti anziani: facciamoli invecchiare bene

“Il nostro Roger è diventato vecchio. A questo punto, che senso ha fare ancora qualcosa per lui?” Il veterinario americano Jeff Rothstein parte da questa affermazione per dimostrare come, anche se l’orologio biologico non si può certo arrestare, molto però si può fare per garantire una vecchiaia “di successo” ai nostri animali da compagnia. La prima parola chiave è “educazione”: del medico veterinario, innanzitutto, chiamato a sensibilizzarsi nei confronti della necessità di istituire, nell’ambito della propria attività professionale di base, programmi geriatrici appositamente dedicati ad una popolazione animale sempre più geriatrica, anche in virtù dell’innalzamento della qualità delle cure mediche. E, in seno a questo programma educativo, l’altra parola chiave è “proprietario”, quel “pet parent” che il veterinario deve costantemente coinvolgere in incontri di prevenzione, meeting informativi sulle esigenze specifiche del pet anziano, oltre che nella spiegazione di materiale didattico su quella che Rothstein chiama la “golden care” dei cani e gatti senior: l’attenzione, cioè, tutta speciale per soggetti tendenzialmente esposti a più malattie e, per questo, bisognosi di un surplus di controlli preventivi e cure costanti. A garanzia della loro salute e del loro benessere, anche quando le foglie del loro albero biologico diventano gialle e si apprestano a cadere. Rothstein J. Golden years, golden care. Firstline, dvm360.com, Dicembre 2011, pp. 18-22 http://veterinaryteam.dvm360.com/firstline/article/articleDe…

© 2012 Innovet