Menu

Dentistica: un’opportunità per la professione veterinaria

L’odontoiatria è uno dei punti forza dell’offerta di salute del medico veterinario. A spiegarne strumenti e strategie un seminario della Facoltà di Milano.
Dentistica: un’opportunità per la professione veterinaria

È stata indubbiamente un successo l’idea di Carlo Maria Mortellaro di organizzare un seminario dedicato alla pratica odontoiatrica veterinaria. Un successo di pubblico: più di 200 tra studenti e veterinari che hanno gremito l’aula A della Facoltà. Ma soprattutto una scelta azzeccata, che ha orientato l’attenzione su un argomento, l’odontostomatologia veterinaria, oggi considerata, oltre che branca specialistica, anche una “pratica veterinaria di base”: da esercitare, cioè, con la più ampia conoscenza degli strumenti e delle tecniche più adeguate, e da far fruttare come preziosa risorsa professionale.
Con la coordinazione di Mortellaro ed il supporto organizzativo di Innovet, il seminario è stato condotto da Mirko Radice, attuale presidente SIODOV (Società Italiana di Odontostomatologia Veterinaria). Molti i temi che ha trattato: dall’anatomia dentale, con la comparazione delle caratteristiche degli elementi dentari tra varie specie, uomo compreso; ai meccanismi che regolano lo sviluppo maxillo-facciale e che, se alterati, portano a diverse tipologie di malocclusioni, prognatismi ed enognatismi; alla malattia parodontale, il complesso, cioè, di gengiviti e parodontiti, considerate vere e proprie infezioni focali, suscettibili di diffondersi in organi distanti dal cavo orale, come cuore, reni e fegato, e compromettere la vita stessa dei pazienti odontoiatrici.
Radice ha riservato particolare attenzione alle conseguenze sistemiche di un cavo orale non adeguatamente controllato e quotidianamente pulito. Uno spazio specifico è stato pertanto riservato alla descrizione dello strumentario diagnostico di base (sonde parodontali, apparato radiologico) utile ad evidenziare la malattia parodontale ancora in fase precoce e, dunque, reversibile. Come enfasi speciale è stata data alla metodologia e strumentazione adeguata per eseguire una detartrasi: la pratica odontoiatrica professionale, fondamentale per la profilassi, l’igiene e la cura del cavo orale.
Innovet, con il suo “progetto igiene orale”, è stato lo sponsor dell’evento. Ha messo infatti a disposizione della Facoltà il suo supporto organizzativo, ed ha anche offerto tre copie del volume di Brook Niemiec “Small animal dental, oral & maxillofacial diseases. A colour handbook” (edito dalla Manson Publishing e distribuito in Italia da EV), tutte vinte da tre studentesse presenti al seminario gratuito (vedi foto della premiazione).
“Esperienza sicuramente da ripetere” ha commentato Carlo Maria Mortellaro. Perché l’odontoiatria è anche una prospettiva di futuro migliore per il medico veterinario.

Programma del seminario di martedì 31 gennaio 2012 su: https://www.innovet.it/eventi

© 2012 Innovet