Chiudi
Menu
Carrello

Il servizio ordini on-line
è momentaneamente non disponibile.
Potete acquistare i prodotti Innovet
su Giulius Pet Shop

Perché i cani si annoiano?

A volte pensiamo di far felice il nostro cane con un gioco tutto nuovo, ma lui non lo trova assolutamente interessante. Perché? Ce lo spiega una ricerca di “Animal Cognition”.
Perché i cani si annoiano?

La ricerca di un gruppo di zooantropologi inglesi ci insegna a non avere grandi aspettative sui giochi, anche nuovi di zecca, che portiamo a casa ai nostri amici a quattrozampe, e a non rimanere amareggiati se questi oggetti strani e coloratissimi possono con molta probabilità giacere del tutto ignorati sul pavimento delle nostre abitazioni.
I ricercatori hanno infatti osservato a lungo il comportamento di gioco di 19 Labrador Retriever, cui veniva presentata in rapida successione una serie di giocattoli, diversi per struttura, colore e odore. Indipendentemente dalle caratteristiche dell’oggetto o dal tempo che il giocattolo rimaneva a disposizione, i cani, dopo un iniziale periodo di interesse, si dimostravano assolutamente annoiati e non giocavano più.
Molto probabilmente, ipotizza il gruppo di ricerca, l’unico modo per sostenere la loro attenzione è quella di giocare assieme a loro. Nel caso non ce ne fosse l’opportunità, dobbiamo tenere conto che i cani, al pari dei loro predecessori ancestrali (i lupi), percepiscono i giochi come prede, per cui la loro preferenza va ad oggetti che si masticano facilmente, si smembrano e fanno rumore.

Pullen AJ, Merrill RJ, Bradshaw JW. Habituation and dishabituation during object play in kennel-housed dogs. Anim Cogn 2012; 15(6): 1143-1150.
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22825035

© 2012 Innovet
Cookie PolicyCookie PolicyPrivacy PolicyPrivacy Policy