Chiudi
Menu
Carrello

Il servizio ordini on-line
è momentaneamente non disponibile.
Potete acquistare i prodotti Innovet
su Giulius Pet Shop

Sorridi! Febbraio è il mese della salute orale.

Per i veterinari americani febbraio è il mese della salute dei denti. In Italia, Innovet sostiene iniziative a favore della prevenzione dentale.
Sorridi! Febbraio è il mese della salute orale.

Quello che da qualche anno caratterizza il febbraio dei dentisti veterinari americani è il cosiddetto “pet dental health month”: un florilegio di iniziative, prevalentemente rivolte ai proprietari, con lo scopo di aumentare attenzione e senso di responsabilità nei confronti dei metodi di cura, ma, soprattutto, di prevenzione delle assai frequenti malattie odontostomatologiche (gengiviti, parodontiti, stomatiti) di cani e gatti. Per tutto il mese, saranno programmate consulenze specialistiche gratuite, accompagnate dalla distribuzione di materiale informativo che stressa l’importanza di un programma sanitario a lungo termine incentrato sulla bocca dell’amico a 4 zampe. Cominciare, innanzitutto, con una valutazione precoce del cavo orale di cuccioli e gattini. Rispettare, poi, la regolarità dei controlli e, da adulti, sottoporli a periodiche profilassi parodontali, tese ad eliminare, con placca e tartaro, le cause più importanti di infiammazione della mucosa orale. Adottare, infine, quei quotidiani accorgimenti che fanno del proprietario il cardine su cui ruota l’igiene e la salute della bocca del suo 4 zampe. Sono gli stessi promotori del mese della salute orale a raccomandare la spazzolatura dei denti del cane e del gatto e, soprattutto, a spiegarne i trucchi per trasformarla in un’”abitudine di tutti i giorni”. E sono sempre loro ad allertare su quei sintomi (es. alitosi) che fanno da cartina al tornasole dello stato di salute della bocca dell’animale, piuttosto che a consigliare l’uso di diete e supplementi che controllino la formazione di placca e tartaro, o di giochi e leccornie che stimolino la corretta masticazione.
Un’attenzione, dunque, a 360° per le cure orali che induce a coniare anche nuovi acronimi, riassuntivi della totalità delle attenzioni da riservare al cavo orale del cane e del gatto. È il caso di COHAT (Comprehensive Oral Health Assessment and Treatment) che lo statunitense Brett Beckman propone dalle pagine di DVM360 in sostituzione del più limitativo “cura dentale”, e a sostegno di una gestione più articolata e globale del paziente, a cominciare dal suo cavo orale.
Anche in Italia è in atto questo processo di sensibilizzazione e responsabilizzazione verso l’igiene e la salute della bocca di cani e gatti. Tant’è che nei prossimi mesi Innovet si prepara a collaborare con tutte quelle strutture veterinarie che, sulla scia delle iniziative americane, incentivano i check-up dentistici ed istruiscono i proprietari sulle quotidiane attenzioni da riservare al cavo orale dei loro piccoli amici.

Per maggiori informazioni, consulta il sito dell’Associazione dei veterinari americani (AVMA):
http://www.avma.org/Events/pethealth/Pages/February-is-Natio…

Beckman B. Say goodbye to dental. DVM360, February 2013, pp. 1-4
http://veterinarynews.dvm360.com/dvm/article/articleDetail.j…

Nella foto: ASSO di Alessandra Esposto vincitore di «Dog Star 2012»
© 2013 Innovet
Cookie PolicyCookie PolicyPrivacy PolicyPrivacy Policy