Chiudi
Menu
Carrello

Gli ordini effettuati su questo sito verranno evasi
da Giulius Pet Shop.
Per consultare lo stato di un vostro ordine già effettuato
entrate nel vostro account su Giulius Pet Shop

Un nuovo strumento per la diagnosi di displasia dell'anca

FSA, in collaborazione con Innovet, sviluppa un goniometro elettronico che migliora l’accuratezza della diagnosi precoce di displasia dell’anca del cane.

Un nuovo strumento per la diagnosi di displasia dell'anca

Chi si occupa di ortopedia veterinaria sa bene quanto la diagnosi precoce di displasia dell’anca sia un passo fondamentale per pianificare interventi terapeutici tempestivi ed efficaci, evitando al cane le dolorose conseguenze di un’artrosi avanzata o gli esiti incerti di una chirurgia di salvataggio. Come sa altrettanto bene che questa precocità diagnostica è vincolata ad un esame clinico, accurato e completo, dell’articolazione coxo-femorale. Specie nella fase di palpazione, dove, con l’aiuto di segni specifici (es. segno di Ortolani e di Barlow), si procede alla valutazione della stabilità della testa del femore all’interno dell’acetabolo, dell’entità della lassità articolare e, se presente, del grado di sublussazione. La validità diagnostica di tali segni dipende a sua volta dalla precisione con cui viene rilevato il valore di angoli specifici, indicativi dell’inclinazione del femore nel momento in cui la testa viene manualmente spinta all’interno dell’acetabolo con un movimento di abduzione (angolo di riduzione) o quando l’anca viene sublussata con un movimento di adduzione (angolo di sublussazione). Parte da tali presupposti l’iniziativa di FSA (Fondazione Salute Animale) che, in collaborazione con Innovet, sviluppa oggi su larga scala un goniometro ad esclusivo uso veterinario, in grado di misurare elettronicamente questi angoli ad alto impatto diagnostico, ottenendo così precisi e riproducibili valori di riferimento su cui impostare tempestive scelte terapeutiche. Un’iniziativa, questa, che di fatto porta a compimento un progetto ideato intorno agli anni Novanta da uno dei padri fondatori della chirurgia ortopedica del cane, Barclay Slocum, e che per la sua presentazione ufficiale ha scelto la magica Venezia, sede del seminario nazionale SCIVAC abbinato al 17mo congresso europeo di ortopedia veterinaria (info dettagliate in: http://cms.scivac.it/it/eventi/tutti/9387 ). Innovet supporta l’iniziativa FSA dando l’opportunità a tutti i partecipanti al seminario SCIVAC di vincere cinque goniometri veterinari elettronici di tipo Slocum. La vincita è subordinata alla compilazione di un breve questionario sulla gestione del dolore ortopedico del cane, distribuito venerdì 3 ottobre all’apertura dei lavori congressuali, e alla partecipazione all’estrazione delle cinque schede vincenti, che avverrà sabato 4 ottobre alle ore 14 presso lo stand Innovet. Vezzoni A. Early diagnosis of hip dysplasia: why and how. Proceedings Voorjaarsdagen European Veterinary Conference, Amsterdam, 17-19 Aprile 2014. Leggi l’abstract della comunicazione congressuale in: http://goo.gl/dSzI7g

© 2014 Innovet
Cookie PolicyCookie PolicyPrivacy PolicyPrivacy Policy