Chiudi
Menu

MemoryPet: obiettivo raggiunto!

Un grazie di cuore a tutti coloro che, partecipando a MemoryPet, hanno contribuito a donare 3009 buoni pasto ai cani meno fortunati.
MemoryPet: obiettivo raggiunto!

Il memogioco MemoryPet, conclusosi alla fine di novembre, è andato davvero a buon fine. Più di 1000 persone hanno risposto all’appello di solidarietà lanciato da Innovet e, riuscendo a completare il memogioco sotto i 20 secondi, hanno permesso a Innovet di donare ben 3009 buoni pasto (ciascuno del valore di 1 euro)  alla LIDA, sezione di Olbia, associazione di volontariato che nel Rifugio “I Fratelli Minori” ospita oltre 700 cani in difficoltà.

 

Il raggiungimento di questo importante obiettivo di solidarietà e beneficenza è un successo davvero di tutti. Dei partecipanti, innanzitutto, che si sono impegnati a giocare a MemoryPet più di 12.000 volte, andando anche molto al di sotto del tempo prestabilito (addirittura solo 7 secondi) per completare il giochino di memoria. Di Innovet, che con MemoryPet ha avuto l’occasione di pensare in modo concreto ai tantissimi animali meno fortunati, costretti a vivere nei canili gestiti dai volontari senza le cure e le coccole di una famiglia. Della LIDA stessa, infine, che vive prevalentemente grazie alle quote associative e alle donazioni dei sostenitori, e che, proprio per questo considera iniziative di questo genere come “ossigeno puro”, carburante indispensabile per il sostentamento e la cura dei loro ospiti a quattro zampe in difficoltà.

 

Per chi ha completato almeno una volta il gioco nel tempo stabilito è iniziata la spedizione via email di un attestato di partecipazione in ricordo di un piccolo gesto di generosità verso cani e gatti meno fortunati.

© 2015 Innovet
Cookie PolicyCookie PolicyPrivacy PolicyPrivacy Policy