Chiudi
Menu
Carrello

Gli ordini effettuati su questo sito verranno evasi
da Giulius Pet Shop.
Per consultare lo stato di un vostro ordine già effettuato
entrate nel vostro account su Giulius Pet Shop

Un nuovo manuale pratico sulla terapia del dolore

Presentato a Rimini il manuale di terapia del dolore a firma della Rocca/Bufalari. Tra le opzioni per il dolore del cane e del gatto anche la PEA.

Un nuovo manuale pratico sulla terapia del dolore

Lanciato ufficialmente al congresso SCIVAC Rimini 2016Terapia del dolore negli animali da compagnia” il nuovo manuale della Poletto Editore scritto da due autorevoli “penne” in tema di dolore animale: Giorgia della Rocca, direttore scientifico del CeSDA (Centro di Studi sul dolore animale) e fondatrice del gruppo di studio SCIVAC di algologia (Algovet), e Antonello Bufalari, professore di anestesiologia e clinica Chirurgica all’Università di Perugia.

Ai tempi dei nostri studi universitari – scrivono gli autori nella prefazione – di dolore si parlava appena, relegandolo comunque senza troppe spiegazioni al solo ruolo di sintomo… Oggi, grazie al progredire delle conoscenze scientifiche, il dolore è considerato un’entità nosologica vera e propria, alla cui base giocano meccanismi molto complessi… e che molte volte da semplice effetto passa a causa, cioè è lui, il dolore, a diventare la malattia… È stata questa consapevolezza ad avvicinarci alla nuova disciplina dell’algologia, convinti dell’importanza di conoscere e gestire bene il dolore in pressoché tutti i settori della medicina veterinaria.”

 

Nascono da questi presupposti le quasi 400 densissime pagine del nuovo manuale sul dolore, in cui della Rocca e Bufalari concentrano le reciproche conoscenze ed esperienze, con l’obiettivo di fornire agli “operatori in campo” un “fondamentale strumento di studio, approfondimento e lavoro, in grado di soddisfare le esigenze teoriche, ma soprattutto strettamente pratiche del medico veterinario.”

 

Articolato in tre parti principali, il manuale descrive le tante forme eziopatogenetiche di dolore, soffermandosi in particolare sulle cause e i meccanismi molecolari che sottendono il dolore infiammatorio piuttosto che neuropatico e funzionale.

La seconda parte si focalizza altresì sulla diagnosi di dolore negli animali da compagnia e sulle strategie terapeutiche per la sua gestione di successo.

Se la diagnosi ruota intorno alla visita algologica e alla valutazione dei segni e delle espressioni di dolore nel cane e nel gatto, la strategia terapeutica viene discussa alla luce di quella multimodalità improntata a contrastare simultaneamente i tanti meccanismi patogenetici responsabili dell’innesco e della persistenza della sintomatologia dolorosa.

 

Oppioidi, antinfiammatori non steroidei, anestetici locali e farmaci alfa2-agonisti sono le principali classi farmacologiche trattate e affiancate dalle nuove prospettive per il trattamento del dolore. Tra queste, la PEA (palmitoiletanolamide) di cui vengono riportati meccanismi d’azione ed effetti antalgici, quando utilizzata “in forma sia ultramicronizzata sia coultramicronizzata, in associazione con antiossidanti”.

 

Della Rocca G, Bufalari A. Terapia del dolore negli animali da compagnia. Poletto editore, maggio 2016.

© 2016 Innovet
Cookie PolicyCookie PolicyPrivacy PolicyPrivacy Policy