Chiudi
Menu
Carrello

Gli ordini effettuati su questo sito verranno evasi
da Giulius Pet Shop.
Per consultare lo stato di un vostro ordine già effettuato
entrate nel vostro account su Giulius Pet Shop

Denti e articolazioni i più malati

Una nuova indagine condotta da veterinari inglesi mette in testa alla classifica delle più diffuse malattie del cane i problemi dentali, l’artrosi e l’obesità.

Cane dal veterinario

L’iniziativa di indagare quali siano i problemi sanitari che maggiormente si ripercuotono sul benessere dei cani porta la firma di una delle più importanti istituzioni veterinarie londinesi: il Royal Veterinary College.

 

Analizzando le cartelle sanitarie di 304 cliniche inglesi aderenti al programma demografico VetCompass del Royal College, la ricerca, liberamente disponibile da BMC Veterinary Research, ha selezionato otto condizioni patologiche che hanno un forte impatto negativo sul benessere del cane: problemi dentali, sovrappeso/obesità, artrosi, dermatite, otite esterna, congiuntivite, disordini del sacco anale e lipomi.

 

L’indagine ha ulteriormente dimostrato che:

 

  • In termini di prevalenza, le tre patologie più frequenti che minano seriamente il benessere dei cani sono: i problemi dentali (con i levrieri 5 volte più a rischio delle altre razze); il sovrappeso/obesità, a cui risultano particolarmente esposti Beagle e Cavalier King Charles Spaniel; e i disordini del sacco anale.

 

  • In termini di durata (vale a dire l’arco percentuale di tempo in cui il cane è malato nel corso dell’anno), nettamente in testa è l’artrosi, seguita dai problemi ai denti e dal sovrappeso/obesità.

 

  • In termini di gravità (correlata in particolare alla necessità di visite veterinarie, terapie, ricoveri e interventi chirurgici), l’artrosi figura ancora al vertice della classifica, seguita a distanza da otite esterna, dermatite e congiuntivite.

 

Particolarmente significativo il commento conclusivo di Dave Brodbelt, ricercatore senior dello studio: “C’era da tempo la necessità di capire quali fossero le condizioni cliniche che maggiormente influenzano il benessere dei nostri cani. Le informazioni raccolte ci mettono nelle condizioni di pianificare per tempo strategie di prevenzione e cura rivolte a queste condizioni cliniche, e con la piena collaborazione e consapevolezza anche del proprietario.”

 

Summers JF, O’Neill DG, Church D, Collins L, Sargan D, Brodbelt DC. Health-related welfare prioritisation of canine disorders using electronic health records in primary care practice in the UK. BMC Vet Res. 2019;15(1):163

 

© 2019 Innovet
Cookie PolicyCookie PolicyPrivacy PolicyPrivacy Policy