Chiudi
Menu
Carrello

Gli ordini effettuati su questo sito verranno evasi
da Giulius Pet Shop.
Per consultare lo stato di un vostro ordine già effettuato
entrate nel vostro account su Giulius Pet Shop

Il cane in ufficio è un’ottima idea!

Portare il cane al lavoro aumenta il rendimento del dipendente, migliora ambiente e qualità della vita e favorisce l’armonia tra colleghi. Lo sancisce una ricerca di comportamentalisti inglesi.

Il cane in ufficio è un’ottima idea!

Che un cane accanto alla scrivania dell’ufficio migliori il rendimento lavorativo e l’armonia tra colleghi non è una novità. Tant’è che di recente sono state lanciate campagne internazionali, con l’obiettivo “di sensibilizzare sul tema che i nostri pets possono accompagnarci in ufficio, contribuendo a rendere semplicemente migliore il posto di lavoro e la qualità dello stesso” (Take your dog to work day).

 

Il Banfield Pet Hospital aveva inoltre già dimostrato che la presenza di un cane al lavoro può migliorare la produttività, ridurre lo stress e favorire l’attaccamento all’azienda, sbarazzandosi del senso di colpa provato nel lasciare a casa da solo il proprio adorato quattro zampe.

 

Ora arriva il primo studio controllato, condotto da comportamentalisti dell’Università di Lincoln, che ha messo in luce come le persone che portano spesso il proprio cane in ufficio siano più soddisfatte delle loro condizioni di lavoro rispetto a chi lo lascia a casa. E, in aumento, sono anche la concentrazione sul lavoro, la dedizione, la soddisfazione nella gestione casa-lavoro e la qualità della vita lavorativa.

 

Essere “pet friendly”, permettendo l’ingresso dei cani nell’ambiente lavorativo, rappresenta pertanto una “marcia in più” nei luoghi di lavoro; un sistema infallibile per migliorare le giornate lavorative, aumentare la produttività e favorire la socializzazione.

 

 

Hall SS, Mills DS. Taking dogs into the office: a novel strategy for promoting work engagement, commitment and quality of life. Frontiers in Veterinary Science 2019;6

© 2019 Innovet
Cookie PolicyCookie PolicyPrivacy PolicyPrivacy Policy