Chiudi
Menu
Carrello

Gli ordini effettuati su questo sito verranno evasi
da Giulius Pet Shop.
Per consultare lo stato di un vostro ordine già effettuato
entrate nel vostro account su Giulius Pet Shop

Cannabinoidi e coronavirus: esperti a confronto

Faccia a faccia tra Veterinaria e Ricerca per discutere il ruolo di cannabinoidi ed endocannabinoidi nell’infezione da coronavirus negli animali da compagnia. Webinar gratuito, martedì 26 maggio.

Cannabinoidi e coronavirus: esperti a confronto

L’utilizzo di Cannabis e derivati può avere un senso nell’arginare l’infezione da coronavirus a cui sono esposti anche cani e gatti? E quale ruolo possono avere in questa infezione gli endocannabinoidi, analoghi endogeni della Cannabis, di cui si servono anche i fitocannabinoidi (CBD) per esercitare le loro attività? E ancora, può il sistema endocannabinoide esercitare la sua comprovata valenza pro-omeostatica e protettiva attenuando i processi di infiammazione e neuroinfiammazione scatenati dal virus? E nell’ottica di una visione One Health, possono cannabinoidi ed endocannabinoidi essere considerati un approccio trasversale al COVID-19 e alle infezioni veterinarie da coronavirus, in quanto efficaci sui comuni meccanismi di autoregolazione della risposta immuno-infiammatoria?

 

Per avere la risposta a queste domande di stringente attualità basta partecipare a “Cannabinoidi e Coronavirus: esperti a confronto”, la diretta streaming di martedì 26 maggio alle ore 13,30 che metterà a confronto due massimi esperti dell’argomento: Gianni Re, farmacologo veterinario dell’Università di Torino di cui dirige il Dipartimento di Scienze Veterinarie; e Dino Maione, ricercatore dell’Endocannabinoid Research Group (ERG) da oltre 20 anni impegnato nel settore della Ricerca sugli endocannabinoidi e su sostanze affini come la PEA (Palmitoiletanolamide).

 

Il loro autorevole punto di vista può introdurci in un mondo di studi ed evidenze scientifiche che suffragano l’utilità di cannabinoidi ed endocannabinoidi nell’ambito delle terapie usate di routine per la gestione del paziente umano e veterinario affetto da coronavirus.

 

Partecipare alla diretta streaming è molto semplice. Basta accedere alla sezione “Eventi” di Innovet e, previa registrazione al sito, iscriversi nella pagina dedicata al webinar.

 

Per gli iscritti SCIVAC, SIVAE e Società Specialistiche affiliate in regola con l’iscrizione 2020 è previsto 1 credito SPC (Sviluppo Professionale Continuo).

 

 

Re G, Maione D. Cannabinoidi e Coronavirus: esperti a confronto. Webinar gratuito aperto a tutti i medici veterinari. Martedì 26 maggio 2020, ore 13.30

© 2020 Innovet
Cookie PolicyCookie PolicyPrivacy PolicyPrivacy Policy