Chiudi
Menu
Carrello

Il servizio ordini on-line
è momentaneamente non disponibile.
Potete acquistare i prodotti Innovet
su Giulius Pet Shop

Disponibile in italiano il capitolo di terapia del “Feline Dermatology”

Grazie a un accordo tra Innovet e l’editore Springer Nature, il capitolo del nuovissimo manuale “Feline Dermatology” sulla terapia dell’atopia felina, è oggi disponibile gratuitamente in lingua Italiana.
Disponibile in italiano il capitolo di terapia del “Feline Dermatology”

Il progetto Skinalia® di Formazione e Ricerca & Sviluppo Innovet in Dermatologia Veterinaria si arricchisce di un nuovo tassello dedicato alla terapia della sindrome dell’atopia felina, nuova terminologia con cui il Cat Team dell’ICADA (International Committee on Allergic Diseases of Animals) ha recentemente riclassificato le varie forme di allergia felina, asma compresa.

 

Si tratta di un opuscolo con la traduzione in lingua italiana di un capitolo, tratto dal recente manuale Springer Feline Dermatology curato da Chiara Noli e Silvia Colombo, e interamente dedicato alla terapia, farmacologica e non, dell’allergia felina.

 

L’agile volumetto, firmato da Chiara Noli, presenta ai lettori le varie tessere di una strategia anti-allergica moderna e multimodale, nella quale trovano posto approcci innovativi ed evidence-based. “La dermatite allergica felina – si legge nelle note riassuntive dell’esperta dermatologa – è una malattia cronica. Il modo migliore per gestirla resta quello di evitare, quando possibile, l’esposizione all’allergene. Se ciò non è fattibile, si attua una combinazione di misureindividualizzata al singolo caso.”

 

Parte da qui la carrellata di interventi descritti dall’esperta dermatologa nei loro effetti e pro e contro: le terapie eziologiche, con l’esecuzione di test allergici e l’immunoterapia; i trattamenti sintomatici a lungo termine e la gestione delle riacutizzazioni.

 

Noli rassegna innanzitutto il classico repertorio farmacologico, con glucocorticoidi, ciclosporina, antistaminici, oclacitinib e maropitant. Ma dedica un paragrafo anche alle ultime novità; nello specifico alla PEA (palmitoiletanolamide) che, somministrata per via orale nella forma ultra-micronizzata attiva e biodisponibile (PEA-um), migliora prurito e lesioni dei cani atopici, e prolunga gli effetti di cicli brevi di glucocorticoidi nei gatti allergici. A tutto vantaggio della sicurezza di trattamento e della qualità della vita dei piccoli animali affetti da problemi dermatologici.

 

Il fascicolo in Italiano verrà distribuito gratuitamente ai medici veterinari interessati dagli informatori Innovet.

 

 

Noli C. Feline atopic syndrome. In: Feline dermatology, Springer Nature Switzerland AG 2020, pp. 475-487

© 2021 Innovet
Cookie PolicyCookie PolicyPrivacy PolicyPrivacy Policy