Chiudi
Menu
Carrello

Il servizio ordini on-line
è momentaneamente non disponibile.
Potete acquistare i prodotti Innovet
su Giulius Pet Shop

Gatti anziani: dagli USA nuove linee guida per migliorare la loro salute

Gli esperti americani di Medicina Felina emanano nuove le linee guida per la cura dei gatti anziani. Grande attenzione alla loro tipica fragilità dovuta alla compresenza di varie malattie.
Gatti anziani: dagli USA nuove linee guida per migliorare la loro salute

A più di un decennio di distanza dalle prime raccomandazioni di cura e benessere dedicate al gatto anziano, gli esperti della Società Americana di Medicina Felina (AAFP, American Association of Feline Practitioners) riscrivono le linee guida di Gerontologia felina, partendo da un nuovo concetto che si sta rapidamente affermando anche in medicina veterinaria: la fragilità dei soggetti anziani.

 

La fragilità – si legge nell’articolo di JFMS (Journal of Feline Medicine and Surgery)è una sindrome che, in funzione della progressiva riduzione delle riserve adattative, è alla base del declino fisiologico e cognitivo dell’animale anziano e della sua maggior vulnerabilità alle malattie.

 

Intorno a questa vulnerabilità, il panel di esperti costruisce un percorso sanitario che il medico veterinario è chiamato a seguire per fornire cure qualitativamente elevate ai gatti anziani (a partire dagli 8 anni di età) e garantire loro una buona qualità di vita anche in tarda età.

 

Si inizia con la “senior cat wellness visit”: quella visita periodica di controllo che, oltre all’esame obiettivo generale a carico di tutti gli organi, deve includere un’indagine approfondita sulle modifiche comportamentali e/o dello stile di vita del gatto anziano, tale da permettere il distinguo tra un “invecchiamento sano” e uno “patologico”.

 

Particolare attenzione, raccomandano gli esperti, va riservata all’identificazione dei segni, anche i più nascosti, di dolore, coinvolgendo il proprietario nell’ambiente di vita del gatto e dedicando tempo e attenzione anche in fase di visita.

 

Un’attenzione tutta speciale è riservata alle malattie della terza età: dall’ipertensione all’insufficienza renale cronica, all’ipertiroidismo, alle malattie infiammatorie intestinali, alle neoplasie, alle flogosi del tratto urinario inferiore (FLUTD), alle malattie dentali e metaboliche (diabete), all’osteoartrite e alla demenza senile.

 

Il tutto in una situazione di co-morbidità che nasce da quel terreno di infiammazione generalizzata e immunosenescenza legate all’avanzare dell’età e che, accorpate nel termine inflamm-aging, consumano le riserve adattative dei felini anziani e li predispongono a un invecchiamento patologico.

 

 

Ray M, Carney HC, Boynton B, Quimby J, Robertson S, St Denis K, Tuzio H, Wright B. 2021 AAFP Feline Senior Care Guidelines. J Feline Med Surg. 2021; 23(7): 613-38

© 2021 Innovet
Cookie PolicyCookie PolicyPrivacy PolicyPrivacy Policy