Menu

Rapporto Assalco-Zoomark ai tempi del COVID-19

Presentata a Bologna la XIV edizione del rapporto che fotografa lo scenario Pet in Italia, con particolare riferimento alle novità indotte dalla pandemia in ambito socio-sanitario.
Rapporto Assalco-Zoomark ai tempi del COVID-19

Primo evento internazionale in presenza dopo due anni di lockdown, Zoomark International 2021 ha aperto i battenti a Bologna mercoledì 10 novembre con l’annuale presentazione del Rapporto ASSALCO-Zoomark 2021.

 

Un momento particolarmente atteso dalla Community del settore Pet, perché dalla lettura di questo rapporto si possono trarre spunti strategici per aggiornare i dati sulla popolazione pet in Italia e in Europa, e valutare anche l’andamento del mercato di settore.

 

62 milioni di animali da compagnia, di cui oltre 16 milioni di cani e gatti; 40% delle famiglie che possiedono un pet, con un incremento del 15% di adozioni registrate nel 2020; più dell’80% delle famiglie che riconosce i vantaggi di vivere con un animale da compagnia che allevia lo stress, contribuisce all’educazione di bambini e teenager, incide sull’equilibrio familiare e, in età geriatrica, funziona da vero e proprio strumento di prevenzione.

 

Questi in sintesi i dati riportati nell’”area sociale” del Rapporto che vanno a sommarsi a quelli dell’”area mercato”, che registra un aumento consistente delle famiglie acquirenti (circa 1 milione in più rispetto all’anno precedente) e un incremento del giro d’affari nel settore degli alimenti per cane e gatto superiore all’8%.

 

Il trend positivo ha giovato anche alle strutture veterinarie italiane, che sono significativamente salite di numero e si sono dotate di strumenti e attrezzature sempre più all’avanguardia. Non solo, ma proprio in fase pandemica l’attività professionale è cresciuta, in abbinamento a una crescita della dispensazione di farmaci all’interno delle strutture e a un incremento dei servizi di “pet corner”.

 

L’avvento del COVID – si legge nel rapporto – ha generato diversi cambiamenti, tra cui la possibilità di passare più tempo con i propri pet. L’aumento delle interazioni ha portato a una maggior attenzione dei proprietari.” Il che ha avuto come diretta conseguenza una visibile crescita del mercato del Pet Food, unito anche a un maggior tasso di adozione, a sua volta legato alla sempre maggior consapevolezza del benessere che un animale da compagnia è in grado di trasmettere.  

 

 

XIV Edizione rapporto Assalco-Zoomark 2021. Alimentazione e cura degli animali da compagnia. Rapporto uomo-pet: più valore in tempo di Covid-19

© 2021 Innovet