Chiudi
Menu

Consigli di salute articolare per cani anziani

Per proteggere le articolazioni dei nostri vecchietti a quattro zampe è fondamentale un programma di cure e attenzioni che garantisca loro benessere, salute e buona qualità della vita.
Consigli di salute articolare per cani anziani

Grazie ai progressi della medicina veterinaria e ad una sempre maggiore attenzione nei confronti della salute dei nostri amici animali, i nostri cani vivono più a lungo. In quanto proprietari, possiamo fare molto per migliorare la qualità di vita dei nostri pet senior, a cominciare dalle loro articolazioni, uno dei distretti più impattati dall’invecchiamento.

 

Proprio come noi umani, infatti, anche i cani possono soffrire di artrosi (o osteoartrite), una malattia invalidante che causa dolore cronico e persistente. Esistono diversi campanelli d’allarme a cui fare attenzione per accorgerci se il nostro cane anziano sta soffrendo: zoppica, non salta più sul divano o in macchina, ha un’andatura rigida e necessita di fermarsi spesso in passeggiata. A volte, il dolore si manifesta in modo più “nascosto”, impattando il comportamento e le abitudini: Fido sembra pigro, ha meno appetito, è più irritabile e non sopporta di essere accarezzato sulle articolazioni.

 

Se il cane manifesta anche solo uno di questi sintomi, sarà importante rivolgersi tempestivamente al proprio veterinario di fiducia, che saprà impostare un piano di prevenzione e trattamento a seconda dell’età dell’animale e dello stato delle sue articolazioni. Bisognerà, poi, prestare attenzione all’alimentazione somministrata, dal momento che i soggetti anziani si muovono di meno ed hanno un metabolismo rallentato. L’obesità è, infatti, uno dei principali fattori di rischio per le articolazioni dei nostri amici a quattro zampe. Anche l’esercizio fisico ricopre un ruolo di fondamentale importanza: sì, dunque, a passeggiate quotidiane e giochi all’aperto, di durata ed intensità commisurata allo stato di salute del nostro vecchietto.

 

Per i cani che soffrono di dolore articolare, specie nelle fasi acute della malattia, è particolarmente utile integrare la dieta con sostanze in grado di migliorare il metabolismo articolare, combattere lo stress ossidativo e aiutare la ripresa dell’attività motoria. Tra queste sostanze, la più innovativa è la PGA-cur[1] (palmitoiglucosamina + curcumina) che, associata alle più adeguate cure farmacologiche e ortopediche, è in grado di ridurre l’infiammazione, alleviare il dolore articolare e migliorare la mobilità.

 

Per le forme di osteoartrite cronica, cui i cani anziani si sono da tempo abituati, vale ricorrere ad alimenti complementari a base di membrana d’uovo, fonte naturale di sostanze (es. collagene, glucosamina, glicosaminoglicani) che supportano il metabolismo articolare e preservano la capacità di movimento dei nostri vecchietti a 4 zampe.

 

 

Per maggiori informazioni su come riconoscere il dolore articolare e quali contromisure adottare, consulta il sito web: www.articolazioniprotette.it.

 

 

[1] PGA-cur è il principio funzionale di Glupacur®, l’alimento complementare per il sollievo articolare di cani e gatti.

© 2022 Innovet
Cookie PolicyCookie PolicyPrivacy PolicyPrivacy Policy