Chiudi
Menu
Carrello

Il servizio ordini on-line
è momentaneamente non disponibile.
Potete acquistare i prodotti Innovet
su Giulius Pet Shop

Dentistica: le malattie che dipendono dalla razza

Dal congresso mondiale dei dentisti veterinari un approccio orientato alla razza per le malattie del cavo orale del cane.
Dentistica: le malattie che dipendono dalla razza

Gli ultimi aggiornamenti del progetto, nato nel 2009 dal gruppo di odontoiatri dell’Associazione dei medici veterinari polacchi per piccoli animali (PSAVA), sono stati presentati al 12mo congresso mondiale di dentistica veterinaria, svoltosi il maggio scorso a Praga.
49 le razze di cani che sono state oggetto di approfondite indagini da parte della PSAVA, con l’obiettivo di dimostrare il substrato genetico di determinate malattie del cavo orale o, semplicemente, saggiare la potenziale predisposizione di razza e il grado di interferenza della singola entità clinica con il comfort generale dell’animale.
Ne è nata una vera e propria mappatura delle malattie dentali in rapporto alle singole razze pure canine. Qualche esempio. Cani di grossa taglia, tra cui Boxer, Dalmata, Dobermann e Dogue de Bordeaux mostrano una predisposizione per l’iperplasia gengivale. Cani di taglia piccola, come Cavalier King Charles Spaniel, Maltesi e Yorkshire Terrier sono, invece, predisposti a stomatiti/periodontiti associate alla placca, come all’espressione orale di una sottostante malattia allergica.
E ancora. Akita Inu, Bassethound, Labrador retriever, Springer Spaniel, Weimaraner e Setter irlandesi sono geneticamente propensi alla displasia dell’articolazione temporo-mandibolare. Bulldog francesi e Shih tzu sono soggetti a sovraffollamento dentale, mentre l’impronta genetica dei Pastori tedesco li rende suscettibili ad una miosite altamente invalidante dei muscoli masticatori, e ad una dislocazione linguale dei denti canini.
Informazioni, dunque, preziose per iniziare ad applicare anche alla branca odontostomatologica veterinaria la metodologia BOA® (Breed Oriented Approach), nata nel settore ortopedico con lo specifico intento di snellire il percorso diagnostico differenziale, utilizzando la distribuzione preferenziale di talune patologie all’interno di una specifica razza di cane (o gatto).

Gawor J. Oral diseases in dogs: breed predispositions and hereditary character of selected problems. Proceedings 12th World Veterinary Dental Congress, Prague, 23-26 May 2013, pp. 31-36
© 2013 Innovet
Cookie PolicyCookie PolicyPrivacy PolicyPrivacy Policy