Menu

L’osteoartrite disturba il riposo notturno del cane

I cani con osteoartrite faticano a dormire di notte per colpa del dolore che questa patologia comporta. Non sempre, però, i proprietari riescono a percepirlo.
L’osteoartrite disturba il riposo notturno del cane

Il disturbo del sonno associato al dolore osteoarticolare cronico è una condizione molto frequente nell’uomo, ed è ampiamente riconosciuto come una minaccia al benessere.

 

Da uno studio esplorativo condotto presso l’Università di Bristol su cani con osteoartrite – e liberamente accessibile su Applied Animal Behaviour Science – emerge che analoghi disturbi del riposo notturno si verificano anche nella specie canina.

 

Nei 28 giorni di studio, il ritmo del sonno di 20 cani affetti da osteoartrite in fase sintomatica, così come monitorato tramite apposito collare per la registrazione dei movimenti notturni, è risultato significativamente diverso da quello di 21 cani sani di controllo.

 

Inoltre, lo studio ha evidenziato una correlazione tra la qualità del sonno e il dolore cronico. Analizzando i risultati di una serie di questionari somministrati ai proprietari, è infatti emerso che i punteggi più elevati di un questionario validato per il dolore cronico (il CBPI, Canine Brief Pain Inventory) corrispondevano a una peggior qualità del sonno (misurata anche tramite un altro strumento specifico come lo SNoRE, Sleep and Night-time Restlessness Evaluation); ad indicare che i cani con manifestazioni più evidenti di dolore articolare erano proprio quelli con il sonno più disturbato.

 

La mancanza di differenze significative del punteggio SNoR tra i due gruppi di cani in studio ha, infine, messo in luce che non sempre i proprietari dei cani con osteoartrite sono in grado di notare particolari differenze nel comportamento notturno. I ricercatori sospettano che ciò possa dipendere dalla minor attenzione dedicata al cane nelle ore notturne rispetto alle diurne, ovvero dal fatto che i cani non sempre dormono nella stessa stanza dei proprietari.

 

Il disturbo del sonno in soggetti con osteoartrite è un fenomeno che, pare, interessa anche la specie canina, concludono gli autori. E non va certo sottovalutato, poiché potrebbe aggravare ulteriormente la percezione del dolore, ma anche portare a un peggioramento delle performance cognitive del cane, quali apprendimento e memoria.

 

 

Smith M, Mendl M, Murrell JC. Associations between osteoarthritis and duration and quality of night-time rest in dogs. Appl Anim Behav Sci. 2022; 253; 105661.

© 2022 Innovet