Chiudi
Menu
Carrello

Il servizio ordini on-line
è momentaneamente non disponibile.
Potete acquistare i prodotti Innovet
su Giulius Pet Shop

Uroliti nel cane: a domanda risponde

Il “Minnesota Urolith Center” risponde alle domande più frequenti (FAQ) sugli uroliti nel cane, con un articolo rivolto sia a professionisti veterinari che a proprietari.
Uroliti nel cane: a domanda risponde

Sono 71 le FAQ pubblicate su “Veterinary Clinics of North America” riguardanti gli uroliti del cane, assieme ad altrettante dettagliate risposte, direttamente redatte dal più importante centro internazionale di ricerca e raccolta dati sull’urolitiasi del piccolo animale.
Nove i “topics” in cui gli specialisti del “Minnesota Urolith Center” suddividono le FAQ: 1) analisi degli uroliti (dalla definizione di “calcolo”, ai metodi più appropriati per identificarne l’anatomia e valutarne la composizione); 2) tipi di uroliti, con caratterizzazione dei diversi minerali (es. ossalato di calcio, urato di ammonio, purina) e predisposizione di razza alle calcolosi di diversa natura; 3) diagnosi, basata sull’analisi delle caratteristiche macroscopiche degli uroliti, combinata ad indagine radiografica ed analisi delle urine; 4) trattamento e prevenzione, con una serie di 12 domande incentrate, oltre che sui modi più efficaci per ridurre la ricorrenza della calcolosi, sui criteri di scelta per la dissoluzione o la rimozione chirurgica degli uroliti; 5) ricorrenza degli uroliti, con enfasi particolare ai tempi necessari perché un calcolo si riformi ed ai metodi più adatti a rimuoverlo, compatibilmente con la sua specifica composizione; 6) analisi delle urine, con quesiti molto pratici sul metodo migliore di raccolta del campione ed il significato di particolari reperti come il valore di pH o la cristalluria; 7) dieta, calibrata in rapporto al tipo di calcolo individuato; 8) acqua, trattata sia come “fattore di rischio litiasico” in caso di acque particolarmente dure, ma anche come “fattore terapeutico”, essenziale per diminuire l’eccessiva concentrazione urinaria di minerali o cristalli; ed infine 9) FAQ di varia natura, tra cui i benefici derivanti dall’utilizzo di supplementi contenenti glucosamina.

Koehler LA, Osborne CA, Buettner MT, Lulich JP. Canine uroliths: frequently asked questions and their answers. Vet Clin North Am, Small Anim Pract 39(1): 161-181, 2009
© 2009 Innovet
Cookie PolicyCookie PolicyPrivacy PolicyPrivacy Policy