Chiudi
Menu
Carrello

Gli ordini effettuati su questo sito verranno evasi
da Giulius Pet Shop.
Per consultare lo stato di un vostro ordine già effettuato
entrate nel vostro account su Giulius Pet Shop

Nefro-Urologia - Innovet

Nefrys®

Per il benessere delle alte vie urinarie nel cane e nel gatto

Nefrys® può essere utilmente impiegato in cani e gatti di ogni età al fine di salvaguardare il benessere delle alte vie urinarie.

 

Nefrys® non è un farmaco veterinario, ma un alimento complementare per cani e gatti.

cane gatto
CodiceProdottoConfezionePrezzoScegli la quantità
2162 Nefrys® flacone da 100 ml 24,90 €
QT.
2163 Nefrys® flacone da 200 ml 38,20 €
QT.

Somministrare due volte al giorno la quantità indicata nella tabella, in concomitanza dei pasti. Agitare bene il flacone, inserire la siringa graduata nell’apposito foro e prelevare la quantità prescelta indicata in tabella. Somministrare il contenuto della siringa direttamente nella bocca dell’animale oppure miscelarlo all’alimento. È consigliabile utilizzare Nefrys® per un periodo minimo di 6 mesi.

Peso corporeo (kg) ml*
0-4 0,5
5-8 1
9-12 1,5
13-16 2
17-20 2,5
21-24 3
25-28 3,5
29-32 4
33-39 4,5
> 40 5

*Somministrare due volte al giorno

La PEA (palmitoiletanolamide) è una sostanza naturale presente in molte fonti alimentari di origine sia animale che vegetale (es. uova, soia). Nell’organismo animale funge da biomodulatore endogeno per il mantenimento dell’equilibrio fisiologico dei reni.  Nefrys® reintegra le riserve endogene di PEA nella sua forma più biodisponibile (ultra-micronizzata, PEA-um). La silimarina è un complesso di bioflavonoidi estratti dal Cardo mariano (Silybum Marianum), la cui azione antiossidante contribuisce a mantenere il normale equilibrio ossidativo. Il chitosano e il carbonato di calcio aiutano a mantenere, nel tratto intestinale, un fisiologico livello di fosforo e di prodotti della digestione delle proteine (es. scorie azotate).

Principio funzionale Quantità Funzione
PEA-um 35 mg/ml Reintegra le riserve endogene di PEA
Silimarina 15 mg/ml Antiossidante
Chitosano 35 mg/ml Ottimizza i livelli intestinali di  fosforo e prodotti della digestione delle proteine
Carbonato di calcio 30 mg/ml Ottimizza i livelli intestinali di  fosforo e prodotti della digestione delle proteine

 

COMPOSIZIONE Oli e grassi, palmitoiletanolamide (3,72%), chitosano (3,72%), sostanze minerali (3,2%). ADDITIVI Additivi organolettici: estratto di cardo mariano (Sylibum marianum). Additivi tecnologici: 1b306(i). COMPONENTI ANALITICI Proteina grezza (2,5%); fibra grezza (<1%); oli e grassi grezzi (90%); ceneri grezze (3%).

Ti potrebbe interessare anche:

Urys®
cane gatto
Urologia
Reni: i punti deboli del gatto
Salute cane e gatto

Reni: i punti deboli del gatto

I reni dei nostri gatti di casa sono bersagliati da tanti, insidiosi nemici, che possono mettere a rischio la loro salute, specie in tarda età. Un modo per proteggerli è quello di attuare adeguate e precoci misure di rinforzo e protezione.   Autore: Valeria Pantaleo (Med Vet, LP, Padova)   Malattia [...]
Gatti anziani con reni a rischio
News

Gatti anziani con reni a rischio

Frequenza di vaccinazioni e presenza di malattie dentali sono fattori di rischio per l’insufficienza renale cronica del gatto anziano.

Risorse bibliografiche

La consultazione della documentazione è riservata ai medici veterinari registrati sul sito.

Bibliovet

Risorse bibliografiche scientifiche

18588

La palmitoiletanolamide protegge il rene dal danno ipertensivo in ratti con ipertensione spontanea tramite l’inibizione dello stress ossidativo

Mattace Raso G, Simeoli R, Russo R, Santoro A, d'Emmanuele di Villa Bianca R, Mitidieri E, Paciello O, Orefice N, Meli R, Calignano A.

20256

Il trattamento con palmitoiletanolamide riduce la pressione sanguigna di ratti spontaneamente ipertesi: coinvolgimento degli eicosanoidi derivati dal citocromo P450 e del sistema Renina-Angiotensina

Mattace Raso G, Pirozzi C, d'Emmanuele di Villa Bianca R, Simeoli R, Santoro A, Lama A, Di Guida F, Russo R, De Caro C, Sorrentino R, Calignano A, Meli R.

16810

La palmitoiletanolamide riduce la disfunzione renale precoce e il danno causati da ischemia-riperfusione sperimentale nel topo

Di Paola R, Impellizzeri D, Mondello P, Velardi E, Aloisi C, Cappellani A, Esposito E, Cuzzocrea S.

19180

Bersaglio "infiammazione": nuovi approcci terapeutici alla malattia renale cronica (CKD, Chronic Kidney Disease)

Impellizzeri D, Esposito E, Attley J, Cuzzocrea S.

20631

Una nuova formulazione di palmitoiletanolamide ad effetto protettivo in un modello sperimentale di nefropatia da mezzo di contrasto

Cordaro M, Impellizzeri D, Bruschetta G, Siracusa R, Crupi R, Di Paola R, Esposito E, Cuzzocrea S.

20274

Effetti del trattamento di combinazione con palmitoiletanolamide e silimarina in un modello animale di danno renale da ischemia e riperfusione

Impellizzeri D, Bruschetta G, Ahmad A, Crupi R, Siracusa R, Di Paola R, Paterniti I, Prosdocimi M, Esposito E, Cuzzocrea S.

Cookie PolicyCookie PolicyPrivacy PolicyPrivacy Policy