Chiudi
Menu
Carrello

Gli ordini effettuati su questo sito verranno evasi
da Giulius Pet Shop.
Per consultare lo stato di un vostro ordine già effettuato
entrate nel vostro account su Giulius Pet Shop

Pubblicati gli effetti di Condrostress® su cani con artrosi

Speciale Innovation in Veterinary Medicine dedicato agli effetti metabolici riequilibranti di Condrostress® nei cani con artrosi.

Pubblicati gli effetti di Condrostress® su cani con artrosi

Nonostante la chirurgia rappresenti il “gold standard” per la rottura del legamento crociato craniale del cane, molto ancora resta da fare per rallentare la progressione artrosica e contrastarne gli invalidanti segni e sintomi (zoppia).”

 

Nasce da questo presupposto, evidenziato nell’Editoriale del InnVetMed target="_blank">nuovo numero di Innovation in Veterinary Medicine, lo studio, condotto dal noto ortopedico Filippo Maria Martini (Università di Parma), in collaborazione con Antonio Crovace (Università di Bari) e Francesco Paolo Fanizzi (Università del Salento), finalizzato a valutare l’efficacia dell’associazione tra Condrostress® e chirurgia TPLO (osteotomia di livellamento del piatto tibiale) in cani con artrosi secondaria a rottura del legamento crociato craniale.

 

Sono stati selezionati – si legge nel “disegno dello studio” – 13 cani di proprietà… tutti sottoposti a TPLO. Dopo la chirurgia, sette cani non ricevevano alcun trattamento aggiuntivo (gruppo di controllo). I restanti sei venivano trattati quotidianamente per via orale con Condrostress® per 90 giorni.”

 

Significativi e molto promettenti sul piano pratico i risultati riscontrati sia all’analisi con spettroscopia di risonanza magnetica protonica (1H-NMR) del liquido sinoviale sia alla valutazione clinica (zoppia), dato che Condrostress®:

 

  • Favorisce il riequilibrio del metabolismo articolare. Rispetto ai cani di controllo, nei cani trattati si notano evidenti differenze di andamento di marker sinoviali di infiammazione (lattato) ed alterato metabolismo muscolare (creatina).
  • Migliora la funzionalità dell’articolazione artrosica. Nei cani trattati il miglioramento del punteggio di zoppia si osserva nel 33% dei casi (contro il 14% dei controlli); e tale miglioramento è 2,3 volte superiore rispetto al gruppo di controllo.

 

Concludendo, “abbinare Condrostress® alla chirurgia migliora l’ambiente metabolico endoarticolare, con benefiche ripercussioni anche sull’andamento della zoppia.”

Merito della protezione articolare ad ampio spettro esercitata da Condrostress®, unico nell’associare effetti tipicamente condroprotettivi all’azione di riequilibrio metabolico sinoviale di Glupamid® (palmitoilglucosamina).

 

Effetti di Condrostress® sul metabolismo e la funzionalità articolare in cani con artrosi secondaria a rottura del legamento crociato craniale. Studio clinico controllato. Inn Vet Med 35, Settembre 2017, pp. 1-4

© 2017 Innovet
Cookie PolicyCookie PolicyPrivacy PolicyPrivacy Policy