Chiudi
Menu
Carrello

Gli ordini effettuati su questo sito verranno evasi
da Giulius Pet Shop.
Per consultare lo stato di un vostro ordine già effettuato
entrate nel vostro account su Giulius Pet Shop

Le malattie della superficie oculare del cane

InnVetMed dedica un intero numero alle malattie della superficie oculare del cane e al trattamento di supporto con formulazioni oftalmologiche a base di aliamidi.

Inn Vet Med

“La superficie oculare dei nostri cani (e gatti) è un complesso universo biologico che rappresenta l’interfaccia tra strutture oculari interne ed ambiente esterno… Le manifestazioni di “occhio rosso” e “occhio secco” derivano proprio dallo scompenso di questo sistema integrato e dall’instaurarsi di circoli viziosi di secchezza-infiammazione-secchezza che vedono coinvolto il mastocita oculare.”

 

Sono queste le parole con cui Cristina Giordano, nota esperta in Oftalmologia Veterinaria, presenta il numero di Innovation in Veterinary Medicine intitolatoInnVetMed target="_blank" rel="noopener">Malattie della superficie oculare”. In sostanza, due casi clinici (della stessa Giordano) descritti come “esempi pratici di utilizzo di una formulazione topica a base di PEA e acido ialuronico in frequenti malattie della superficie oculare, come la cheratocongiuntivite secca e le alterazioni del film lacrimale.”

 

È in quest’ottica che vanno pertanto letti i casi di:

 

 

 

InnVetMed target="_blank" rel="noopener">Sfoglia il numero di InnVetMed (Periodico riservato ai Medici Veterinari)

 

 

Giordano C. Malattie della superficie oculare. Casi clinici. Innovation in Veterinary Medicine Febbraio 2019; 39: 1-8

© 2019 Innovet
Cookie PolicyCookie PolicyPrivacy PolicyPrivacy Policy