Chiudi
Menu
Carrello

Gli ordini effettuati su questo sito verranno evasi
da Giulius Pet Shop.
Per consultare lo stato di un vostro ordine già effettuato
entrate nel vostro account su Giulius Pet Shop

Un cane in movimento è un cane sano

Un cane in movimento è un cane sano

Per crescere bene e vivere in pieno benessere, i nostri cani hanno bisogno di movimento. Proteggere e curare le articolazioni (organi del movimento) equivale a garantire loro una vita attiva e in salute …   Inizia così l’articolo di Aldo Vezzoni(*) pubblicato il 18 giugno su “Il Giornale” edizione Lombardia.Un bene prezioso chiamato “articolazione” che il proprietario, con l’aiuto del medico veterinario, è chiamato a salvaguardare. Camminare, correre, saltare, sono esigenze fondamentali per gli amici a 4 zampe, oltre a rappresentare segni inconfondibili di salute e benessere. Tutto ciò però dipende dall’efficienza di quei raffinati ingranaggi preposti al movimento, che sono appunto le articolazioni. Vezzoni ci spiega come le insidie che “minacciano” le articolazioni siano davvero molte, e non c’è età del cane che sia esente da pericoli. Dal cucciolo in crescita, dove sono le displasie a minare la salute articolare. Passando poi per gli adulti, dove i rischi vengono dal sovrappeso e dagli eccessi di attività fisica. Arrivando infine al cane anziano, dove gli anni che passano aumentano l’usura e alterano la corretta funzione di questi delicati meccanismi da preservare e proteggere. La conseguenza comune di queste insidie è l’artrosi, malattia molto dolorosa che impedisce ai nostri cani di fare qualsiasi movimento senza sentire dolore. Oggi però possiamo fare molto per le articolazioni dei nostri cani. Se decidiamo di acquistare un cucciolo di una razza predisposta alle displasie articolari, innanzitutto chiediamo all’allevatore il cosiddetto “pedigree da riproduzione selezionata” che oltre a documentare l’albero genealogico del soggetto, testimonia i controlli sanitari effettuati sui genitori, relativamente alle malattie a trasmissione ereditaria come le displasie. Poi sarà opportuno sottoporre il nostro nuovo amico ad una visita ortopedica precoce (a 3-4 mesi di vita), in modo tale da individuare al più presto eventuali problemi articolari e porvi rimedi preventivi. Sarà anche utile controllare l’alimentazione, prevenendo sovrappeso e obesità. Non esageriamo infine con l’attività fisica che se in eccesso può provocare microtraumi ed eccessiva usura dalle articolazioni. Nel programma di benessere articolare rientra anche l’utilizzo di prodotti per la protezione delle articolazioni (i cosiddetti condroprotettori). Ma attenzione a fare la scelta giusta: affidarsi, cioè, a prodotti realmente efficaci nel proteggere la cartilagine, rinforzare i muscoli e agire in maniera naturale su dolore e infiammazione. Impariamo quindi ad usare questi prodotti con tempestività, razionalità e costanza, senza dimenticare il ruolo fondamentale che ricopre il nostro veterinario di fiducia.Foto (*) il Dr Aldo Vezzoni è un Medico Veterinario di fama mondiale, specializzato in Chirurgia Ortopedica del cane e del gatto. E’ segretario della Società Europea di Ortopedia e Traumatologia Veterinaria (ESVOT, www.esvot.org) nonché attuale presidente della Fondazione Salute Animale (www.fsa-vet.it). Lavora a Cremona presso l’omonima Clinica Veterinaria Vezzoni (www.vezzoni.it). Potete leggere l’articolo completo al seguente link 2013-06-18 il Giornale Milano Speciale Pet

© 2013 Innovet
Cookie PolicyCookie PolicyPrivacy PolicyPrivacy Policy